USATA
cerca auto nuove
NUOVA

L’Aston Martin DB5 di Paul McCartney batterà quella di James Bond all’asta

L’Aston Martin DB5 di Paul McCartneyverrà venduta all’asta il prossimo 2 dicembre. Il futuro proprietario potrebbe arrivare a sborsare 3,5 milioni di euro per averla.


Il 2 dicembre prossimo Londra vedrà l’inizio di un’asta da paura: la mitica Aston Martin DB5 appartenuta a Paul McCartney verrà messa in vendita da Bonhams e la cifra di partenza è di 2 milioni di euro.
Lo stesso modello di supercar era stato pagato la bellezza di 3,3 milioni di euro dall’americano Harry Yeaggy nel 2010. Quella volta era l’auto del mitico James Bond, impersonato dal bravissimo Sean Connery, ed era stata utilizzata nei film Goldfinger e Thunderball. Possedeva, inoltre, tutti i gadget ancora funzionanti che lo 007 usava per le sue emozionanti missioni. Ma l’Aston Martin DB5 dell’ex Beatles promette di battere il record di James Bond: si prevede che l’asta possa superare i 3,5 milioni.



Com’è possibile? I motivi sono svariati: il modello di Paul è unico nel suo genere. Innanzitutto la vettura acquista un valore aggiunto per la sua storia: Paul McCartney la comprò subito dopo l’esibizione della band all’Ed Sullivan Show e dopo la fine delle riprese del film Hard Day’s Night. L’esemplare di Aston Martin, poi, era stato richiesto con accessori unici, tra cui un giradischi e note musicali cucite sulla pelle dei sedili.

 

Ma la più importante novità che Paul richiese fu quella di ottenere “più comfort”, che tramutata in realtà fece realizzare un modello con motore depotenziato e sospensioni ammorbidite. In ultima, la vettura conta solo 40 mila miglia percorse.

Questa Aston Martin, quindi, è un vero gioiello da collezionismo e c’è già la fila per accaparrarsela. Resta da vedere a quanto verrà venduta.

TUTTO SU Aston Martin
Articoli più letti
RUOTE IN RETE