USATA
cerca auto nuove
NUOVA

L’Audi R8 si aggiorna: il V10 della Performance RWD arriva a 570 cavalli

La nuova regina della gamma R8 si chiama V10 Performance RWD e aumenta di 30 cavalli le prestazioni del precedente modello

Tra le supercar che ancora non si sono piegate alla transizione elettrica, l’Audi R8 occupa sicuramente un posto privilegiato: sul mercato da quasi quindici anni, la supersportiva della Casa dei Quattro Anelli è disponibile sia in carrozzeria Coupé che Spyder con un potentissimo V10 aspirato da 5.2 Litri capace di esaltare anche i piloti più navigati… che a partire dal primo trimestre del prossimo anno potranno apprezzare un ulteriore aumento prestazionale decisamente interessante e “corposo”.

La R8, infatti, è stata recentemente aggiornata dalla factory di Ingolstadt con delle nuove specifiche che hanno portato alla creazione di un nuovo modello, chiamato per la precisione V10 Performance RWD: la grande novità, quindi, è rappresentata da un incremento di 30 cavalli e 10 Nm di coppia rispetto al precedente modello, che portano il totale a 570 CV e 550 Nm completamente erogati a livello dell’asse posteriore attraverso il cambio automatico S Tronic a doppia frizione e sette rapporti.

I numeri ottenuti da questo miglioramento parlano chiaro: ora la velocità massima tocca i 329 km/h (327 nel caso della versione Spyder), mentre lo 0-100 è coperto in soli 3,7 secondi (un decimo in più per il modello a tettuccio aperto). Tali risultati sono stati possibili anche grazie a un setup specifico per l’assetto, che include lo sterzo dinamico a rapporto di sterzata variabile (Audi Dynamic Steering), il differenziale meccanico a slittamento limitato e delle nuove tarature dell’elettronica di bordo per quanto riguarda il controllo di trazione e quello di stabilità.

La trasmissione tutta al posteriore ha permesso anche una riduzione del peso a secco, ora di 1.590 kg per la versione Coupé e di 1.695 kg per la Spyder che, tra le altre cose, sono ora equipaggiate di serie con un impianto frenante in acciaio su cerchi in lega da 19” all’anteriore e da 20” al posteriore. Gli optional non mancano e prevedono pneumatici semislick da 20” (245/30 e 305/30) e un sistema frenante con dischi carboceramici da 482 mm e pinze specifiche, che aiutano sicuramente ad affrontare anche le staccate più aggressive.

Per quanto riguarda l’estetica, la nuova Audi R8 V10 Performance RWD si distingue dal modello precedente per la griglia anteriore single-frame in nero opaco, lo splitter più pronunciato e i grandi scarichi ovali al posteriore, mentre nell’abitacolo sono presenti i sedili in pelle Nappa e le finiture in Alcantara rese ancora più evidenti dal pacchetto speciale “R8 Performance Design”, che aggiunge interni in pelle e Alcantara neri, inserti in carbonio, badge dedicati RWD e cuciture a contrasto in Mercato Blue.

Prezzi e disponibilità? La nuova Audi R8 V10 Performance RWD sarà ordinabile dalle prossime settimane con consegne previste nei primi mesi del 2022, per un listino che, almeno in Germania, parte da 149.000 Euro nel caso della versione Coupé e da 162.000 Euro se si prende in considerazione la Spyder.

Sponsor

Nuova SEAT Ibiza
Nuova SEAT Ibiza
OFFERTA Nuova SEAT Ibiza da 119€ al mese. TAN 3,99%- TAEG 5,67%

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Nuova SEAT Leon FR ibrida da 189€/mese. TAN 3,99% TAEG 5,04%

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Nuova SEAT Ateca da 189€ al mese. TAN 3,99% TAEG 5,17%
TUTTO SU Audi R8
Articoli più letti
RUOTE IN RETE