USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Mahindra XUV 500, prova su strada del SUV indiano

Disponibile a partire da fine settembre 2012 con prezzi a partire da 22.932 euro il suv indiano XUV500, un veicolo che sotto molti punti di vista ci ha sorpresi in positivo

Impressioni di guida
Diciamolo subito che le aspettative sulle capacità dinamiche di quest’auto non erano tanto elevate e ciò non solo per la tipologia di autovettura in questione ma anche per la “presunta” economicità del tutto e per la presenza di un motore diesel che sulla carta è nettamente sottodimensionato rispetto alla concorrenza anche in considerazione del peso globale.
Qualche numero per capire di cosa stiamo parlando: motore diesel quattro cilindri common rail da 2,2 litri di cilindrata, capace di 140 cavalli e 330 Nm di coppia fra 1.600 e 2.800 giri; se pensiamo ad alcuni rivali tedeschi… ma che se la cava meglio di quanto si possa pensare, al cospetto dei quasi 2.000 kg. Di progettazione austriaca e assemblato in India, il diesel della XUV brilla per la capacità di riprendere sin dal regime minimo, senza vibrare e senza ritardi di risposta. I limiti vengono fuori, piuttosto, nell’allungo: a 3.500 giri il 2.2 ha già dato tutto ed è inutile insistere oltre. Meglio passare al rapporto successivo, ma senza troppa fretta: il cambio manuale a 6 marce ha una leva dalla corsa piuttosto lunga e non ama essere maltrattato, pena qualche impuntamento. Detto questo, appare chiaro che si punta tutto sul comfort e sotto questo aspetto la Mahindra non delude anche se l’assetto è troppo morbido come ormai non se ne trovano quasi più; ciò comporta che se da un lato si passa indisturbati su quasi tutti i tipi di fondo, in caso di sconnessione particolarmente accentuata gli ammortizzatori arrivano al fondo corsa con una certa facilità. Meglio del previsto anche l’insonorizzazione: se la voce del motore si fa sentire con una certa insistenza, specie in accelerazione, risultano ben isolati i pneumatici e quasi del tutto assenti i fruscii aerodinamici.

Mahindra XUV 500

La XUV 500 è un auto che segna l’ingresso nel mercato europeo delle Suv del gruppo Mahindra&Mahindra, multinazionale indiana da 15,4 miliardi di dollari con sede a Mumbai e 144.000 dipendenti in tutto il mondo. La XUV 500 arriva nelle versioni 2WD, a 2 ruote motrici e 4WD, a trazione integrale, con garanzia di 5 anni o 100.000 Km. La Suv indiana e’ silenziosa, parca nei consumi e vanta 7 posti confortevoli, specchietto interno grandangolare per il controllo dei bambini sul sedile posteriore, arredamento ricco e vistoso, con sedili in rivestimento bicolore e una gamma di 5 diversi tinte della carrozzeria. Sotto la pelle si nasconde una robusta scocca portante in acciaio e una dotazione piu’ che completa per il prezzo concorrenziale. Il cambio e’ manuale a 6 marce, mentre l’impianto frenante ha 4 dischi con gli anteriori ventilati. La trazione integrale intelligente ha differenziale elettroidraulico a gestione elettronica per una ripartizione ottimale della coppia motrice in ogni situazione. Il guidatore puo’ comunque selezionare la trazione integrale permanente con un pulsante in plancia.

Dotazione di sicurezza 
La XUV 500 protegge da eventuali urti laterali con barre in acciaio anti-sfondamento nelle 4 porte. La dotazione comprende, inoltre, cinture di sicurezza su tutti i 7 sedili e attacchi ISOFIX per i seggiolini bambini. La Suv indiana e’ anche equipaggiata con numerosi sistemi elettronici avanzati tra cui Start&Stop, anti-bloccaggio ABS, controllo elettronico della stabilita’ ESP, assistenza partenze in salita, sistema anti-ribaltamento, controllo elettronico della marcia in discesa, fari ad orientamento elettronico e fendinebbia. Per essere al passo con i tempi Mahindra equipaggia la XUV 500 con un avanzato sistema di infotainment che permette di collegarsi, essere informati sul funzionamento del veicolo e ascoltare programmi e musica da radio, lettori CD/MP3 e iPod. Il sistema dispone di 4 altoparlanti e 2 tweeter, presa USB e un display LCD touch screen da 6 pollici attraverso il quale si accede a tutte le funzioni come navigatore satellitare GPS, centro informazioni che segnala anche la pressione di gonfiaggio pneumatici, sistema di assistenza al parcheggio in retromarcia sul display, controllo velocita’ di crociera e cruise control.

Prezzi ed allestimenti
5 anni o 100.000 km di garanzia forniti direttamente dal Costruttore: un’offerta commerciale più chiara e vantaggiosa di così è difficile da formulare. Gli accessori: la dotazione di serie della versione W8 comprende, tra gli altri: 6 airbag, ESP con sistema di assistenza alla partenza in salita e hill descent control, climatizzatore automatico con regolazione dei flussi separata sulle tre file di sedili, cruise control, comandi al volante, specchietti regolabili e ripiegabili elettricamente, Start/Stop, fari adattivi, navigatore con touch screen da 6 pollici e cerchi in lega. All’inizio del prossimo anno verrà introdotta la versione W6, leggermente meno ricca ma senza rinunce dal punto di vista della sicurezza. Per l’arrivo del cambio automatico si dovrà invece aspettare almeno un anno.

ARTICOLI CORRELATI
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Mahindra XUV500
Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV