Mahindra XUV500

Il nuovo Mahindra XUV500 da 140 CV e cambio a 6 marce debutta in anteprima europea al Bologna Motor Show 2011

Arriva il nuovo suv Mahindra XUV500
Mahindra XUV500 è il primo veicolo sviluppato dal Gruppo per il mercato globale e monta un propulsore da 2.2 litri turbodiesel common-rail da 140 CV abbinato ad un cambio manuale a 6 marce. XUV500, che la Casa Indiana propone in anteprima europea al Motor Show di Bologna 2011, non è solo un suv con sette comodi posti disposti su tre file, ma segna anche l’inizio di un periodo di grandi novità tecniche, almeno nelle intenzioni di Mahindra.

Caratteristiche dello XUV500
Il suv sette posti è il primo concepito da mahindra per il mercato globale e per un utente sostanzialmente privato, un 4×4 a scocca portante in acciaio ad alta resistenza che massimizza il comfort di marcia e la sicurezza degli occupanti. Il design è moderno e molto gradevole, mentre il propulsore è un 2.2 litri a 16 valvole e 4 cilindri turbodiesel common-rail che sviluppa 140 CV e che si abbina perfettamente al cambio manuale a 6 marce ed alla trazione integrale inseribile elettronicamente.

Specifiche sulla dotazione dello XUV500
I freni a disco sono integrati da ABS e ripartitore elettronico della pressione frenante, mentre le sospensioni sono state pensate per soddisfare sia l’utilizzo stradale che quello su fuoristrada. Gli allestimenti disponibili sono due, precisamente W6 e W8, differenti tra loro solamente per quanto riguarda la presenza degli airbag laterali a tendina, del volante regolabile e dei rivestimenti in pelle o in tessuto.
La dotazione di serie è molto completa e comprende: climatizzatore a gestione elettronica, ESP, controllo della marcia in discesa, cruise control, navigatore satellitare con monitor touch screen, fari orientabili lateralmente, airbag frontali e laterali e cerchi in lega da 17 pollici.

ARTICOLI CORRELATI