Mazda CX-5 2017: il nuovo SUV coupé in stile Kodo

Arriva Mazda CX-5, il SUV coupé del marchio giapponese che si rifà il trucco per debuttare negli Stati Uniti. Il centro stile Mazda ha impresso il nuovo design Kodo sulla vettura, che appare elegante e sportiva.

Arriva la nuova Mazda CX-5 2017, SUV di medie dimensioni che punta sul design Kodo e sulle tecnologie avanzate con cui è stata equipaggiata. Le differenze più evidenti tra il nuovo modello e quello in uscita è lo stile esterno, che riceve un aggiornamento piuttosto importante. Le linee sono infatti quelle della sorella CX-3 e, volendo, al CX-9 venduto negli Stati Uniti.

Rispetto al modello precedente poi, la nuova CX-5 ha un frontale più largo di 10 mm, in modo da aumentare l’aderenza e minimizzare il rollio. Inoltre, i montanti sono stati spostati indietro di circa 35 mm ed anche la calandra è tutta nuova. Altri aggiornamenti chiave sul fronte del design includono fari più sottili e fanali posteriori da un aspetto più sportivo, aiutati in particolare per quanto riguarda la linea del tetto riprogettato.

L’interno della nuova CX-5 è stato anche opportunamente aggiornato e rivisto, a cominciare dal volante a tre razze, pulsante di avvio ed il display a colori da 4,6 pollici all’interno del quadro strumenti. C’è anche un display da 7 pollici, sulla parte superiore del tunnel centrale. Per l’audio, Mazda ha scelto un impianto Bose a dieci altoparlanti che lavora insieme  al sistema di connettività Mazda Connect, il quale a sua volta si interfaccia con lo smartphone

Mentre i motori cambieranno a seconda dei mercati, Mazda dice che la nuova CX-5 riceverà il 2.2 litri Diesel SkyActive, mentre per i motori a benzina ci sono -al momento- il 2.0 ed il 2.5 litri, anch’essi concepiti con tecnologia  SkyActiv. Entrambe le alimentazioni possono essere richieste con cambio a sei rapporti, sia manuale che automatico. La trasmissione è a trazione anteriore, ma Mazda ha già dichiarato che sarà disponibile anche con l’integrale.

Un altro punto forte del nuovo modello è il telaio, aumentato del 15,5 per cento per quanto riguarda la rigidità torsionale rispetto al modello uscente.

Su un fronte tecnologia e sicurezza, la nuova Mazda CX-5 2017 include Cruise Control e Traffic Sign Recognition, che è in grado di leggere il limite di velocità e altri cartelli stradali e li visualizza sul display da 4,6 pollici della strumentazione. In più, il nuovo modello include un sistema Torque Vectoring, dove i livelli di coppia possono essere modificati in base a input del volante, capace di aumentare in maniera sostanziale il piacere di guida.

Ancora non si conosce la data d’uscita, ma ci aspettiamo che la nuova Mazda CX-5 sia disponibile a partire dai primi mesi del 2017.

ARTICOLI CORRELATI