USATA
cerca auto nuove
NUOVA

McLaren entra nel settore dei SUV… per correre il Campionato Extreme E!

Il primo "ruote alte" elettriche della Casa britannica sarà utilizzato per correre nella serie Extreme E: al volante ci sarà la pilota neozelandese Emma Gilmour

Poco più di un anno fa il marchio McLaren si era cimentato in alcuni rendering di un possibile SUV dall’aspetto sportivo e possente e oggi, dopo mesi di duro lavoro, il progetto di un “ruote alte” realizzato a Woking è diventato finalmente realtà. No, non sarà un veicolo di serie (fortunatamente)… ma un mezzo da competizione che correrà nella seconda edizione del Campionato off-road Extreme E, in partenza il prossimo 19-20 febbraio 2022 con la prima tappa dell’Arabia Saudita.

Come potete vedere dalle foto presenti in gallery, il SUV progettato dalla McLaren sarà caratterizzato da una livrea unica nel proprio genere, realizzata a mano dall’artista Vic Lee con riferimenti ai luoghi che verranno visitati dalla serie elettrica di Alejandro Agag e con la classica tinta arancione che caratterizza da sempre le vetture del marchio britannico.

A livello di prestazioni, il SUV McLaren riprenderà la scheda tecnica della vettura unica della Extreme E, chiamata Spark Odyssey 21: la powertrain sviluppata dalla divisione Advanced Engineering della Williams sarà equipaggiata con due motori elettrici (uno per assale) in grado di fornire un output da 536 cavalli con trazione integrale, alimentati da un pacco batterie da 54 kWh che aiuta (assieme al peso a secco di soli 1.780 kg) a fermare lo scatto 0-100 in soli 4,5 secondi.

Dietro al volante, invece, ci sarà la prima pilota donna che è mai stata ingaggiata dalla McLaren: si tratta di Emma Gilmour, già tre volte vicecampione nazionale di rally in Nuova Zelanda, che farà coppia per l’occasione con lo stuntman e conduttore televisivo americano Tanner Foust, noto per aver fatto da controfigura nelle scene di azione di Fast & Furious: Tokyo Drift e per aver partecipato a Top Gear USA.

TUTTO SU McLaren
Articoli più letti
RUOTE IN RETE