Meno Jet militari e più auto ecologiche

Questo è quello che ci sentiamo di chiedere al governo Monti dopo la notizia che la difesa sta per acquistare 131 caccia bombardieri da 200 milioni di euro ciascuno, che potrebbero essere invece destinati ad incentivi per il mercato auto e per la ripresa economica

Il governo acquista 131 Jet militari, e le auto elettriche?
Nell’agenda del ministro della Difesa De Paola sembra esserci fra le priorità l’acquisto di 131 caccia bombardieri militari, ognuno dal costo che si aggira attorno ai 200 milioni di euro, per un totale di oltre 25 miliardi di euro

Praticamente gli stessi fondi che si ricavano da una Finanziaria, tanto che la notizia ha sollevato una nube di proteste non solo dai rappresentanti del PD e dell’IdV, ma anche dai partiti del centro destra, che chiedono al governo Monti di fare marcia indietro visto il difficile momento che il paese sta attraversando.

20 Foto

Proteste da ogni parte, ogni aereo costa quasi 200 milioni di euro
Dopo la notizia delle 19 Maserati blindate ordinate dal Ministro La Russa, ecco un’altra occasione per ribadire come all’Italia, particolarmente in questo momento, non servano tante spese militari, quanto incentivi per lo sviluppo economico, sostegno all’occupazione e all’innovazione tecnologica del sistema produttivo.

Investire i soldi nell’innovazione, le auto ecologiche
Un esempio concreto potrebbe essere quello di destinare parte dei fondi risparmiati, anche solo tagliando del 50% l’acquisto di questi Jet da combattimento, agli incentivi per le auto elettriche ed ecologiche in modo da generare una maggiore domanda e ridurre il costo delle nuove tecnologie per il settore auto, pesantemente colpito dalle recenti riforme del governo, tra Bollo auto della Manovra Monti, aumenti accise carburanti, e nel pedaggio autostradale.

 

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/meno-jet-militari-e-piu-auto-ecologiche_50013/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis