USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Mercedes-Benz: test drive della nuova Mercedes Classe A

Provato tra Lubiana e Portorose (Slovenia) il nuovo gioiello della Stella a 3 punte, all’avanguardia per design, sportività e tecnologia. In vendita a fine settembre a meno di 25.000 euro

Test drive della nuova Mercedes Classe A
A 15 anni dall’invenzione delle Compatte Premium, Mercedes lancia sul mercato la nuova Mercedes Classe A, una piccola rivoluzione nel segmento che ha saputo coniugare passione e tecnologia. Una coincidenza che capita raramente nel mondo dell’automobile, con la casa di Stoccarda riuscita nell’intento, mettendo assieme quattro importanti valori quali il design, la sportività, la tecnologia e il posizionamento del prezzo. Quattro capisaldi che l’automobilista moderno sa apprezzare molto bene, al momento dell’acquisto della sua nuova autovettura.
Dal 1997 Mercedes ha venduto oltre 275.000 unità, con la 180CDI il suo best sellers, con un mix uomo-donna del 40/60. La nuova Classe A incarna esattamente il nuovo Life Style e viene offerta nelle versioni Executive (la più amata dagli italiani), Sport (elegante e dinamica) e Premium (dallo stile esclusivo), firmata AEG. Tre i pacchetti lancio che rispecchiano le esigenze degli automobilisti tricolori: Active, Tech e Connect, con uno sconto del 40% sul costo effettivo. I prezzi della new entry tedesca partono da 22.990 euro per l’A180 Blue Efficiency, 122 Cv benzina, per aumentare a 24.100 per il 180CDI da 109 CV, a 27.020 per l’A200 benzina 156 CV e 26.970 per il diesel 136 CV.

Italia mercato favorevole per la Classe A
Considerato che l’Italia è il secondo mercato al mondo per la Classe A (“A” sta per Attack), la Mercedes ha “piazzato” in ogni concessionaria  una vettura virtuale, che si potrà configurare a piacere e ordinare da subito, con i pacchetti scontati di cui sopra, e dal 20 luglio al 12 agosto sarà in tour con possibilità di prova (vera, non virtuale) lungo la Penisola.
E’ un’auto veramente nuova, avendo gli ingegneri tedeschi iniziato da un foglio bianco. Un’opportunità che difficilmente avviene nel mondo moderno dell’automotive, ma che la Mercedes Benz ha sfruttato in modo convincente. Più bassa del modello precedente di 160 millimetri, la nuova Classe A si distingue al primo sguardo per il design e il dinamismo, risultando una due volumi dal carattere particolarmente originale, con esterni dal fascino sportivo e interni dal prestigio particolarmente elevato. L’abitacolo della Classe A rappresenta un salto di qualità per i materiali pregiati, selezionati con cura. Tutte le superfici degli inserti sono state galvanizzate per creare un autentico effetto metallo. L’accurata lavorazione è convincente fin nei minimi dettagli e dona agli interni un’immagine uniforme e davvero piacevole.
Il nuovo motore base eroga 109 CV con una coppia di 260 Nm e consuma con il cambio manuale 3,8 litri ogni 100 km, corrispondenti a 98 g CO2/km. Un miglioramento del 22% rispetto al modello precedente A 160 CDI, con una potenza di soli 82 CV e un consumo di 4,9 litri. Un miglioramento addirittura del 25% rispetto al predecessore si registra nel nuovo diesel di punta A 220 CDI, che eroga una potenza di 170 CV, una coppia di 350 Nm e, in combinazione con il cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT, consuma solo 4,3 litri/ 100 km (dati forniti dalla Casa e ancora provvisori). Questi i dati del modello precedente A 200 CDI: 140 CV, 5,7 litri, 149 g CO2/km.

La Mercedes Classe A su strada
Abbiamo provato da Lubiana a Portorose l’A 220 CDI  che si è dimostrata una vettura performante, sicura in ogni situazione di traffico e d’emergenza e all’avanguardia in fatto di tecnologia. Un prodotto davvero azzeccato dalla casa di Stoccarda, con un propulsore molto reattivo, potente e decisamente silenzioso. Si può conversare, ascoltare musica o telefonare in un vero salotto, in tutta sicurezza e viaggiando spediti sia in autostrada che sulle belle strade a scorrimento veloce della Slovenia meridionale. Il cambio automatico al volante è veramente ben realizzato, praticissimo, così da liberare spazio utile sul tunnel. Un centinaio di chilometri di comfort e piacevolezza di guida, con una vettura che ha tutte le qualità per farsi amare.
Dopo un breve test drive notturno sulla pista dell’aeroporto della rinomata stazione balneare istriana, a mettere sotto torchio l’A 250 tra birilli di gomma e tornanti artificiali (un esercizio che scatena l’adrenalina e ti fa provare un feeling intimo con la vettura), ci siamo ripresi la sportiva della Mercedes Classe A il giorno dopo per fare ritorno nella Capitale, dove siamo arrivati ai piedi del castello con una soddisfazione davvero unica. Il divertimento è stato quello di mettere alla frusta l’auto della stella sulle salite e discese del lungo tratto collinare che incrocia più volte l’autostrada. La 250 si è dimostrata una vettura di pura razza corsaiola, pronta , con qualche accorgimento, a disputare anche i rally. Inserimenti veloci in curva, tenuta laterale, staccate al limite sono state effettuate con piena soddisfazione, e c’è molto dispiaciuto restituire una vettura che c’eravamo cuciti addosso come un abito sartoriale.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60
ARTICOLI CORRELATI
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Mercedes Classe A
Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV