USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mercedes EQB 2021: il SUV elettrico su base GLB da 419 km di autonomia

Il brand EQ della Casa della Stella a Tre Punte si amplia con la nuova Mercedes EQB, SUV a sette posti dallo stile moderno per il momento disponibile nella versione 350 4Matic da 272 cavalli

Dopo l’ammiraglia EQS, il Salone di Shanghai 2021, prima vera kermesse che segna la ripartenza di questo tipo di eventi durante la pandemia da Coronavirus, ha portato sul palco del marchio Mercedes-Benz un’altra novità assoluta: la protagonista è la quarta vettura che andrà ad ampliare il brand EQ della Stella, vale a dire il SUV EQB a sette posti che diventa, di fatto, la versione elettrificata della GLB già presente a listino nelle motorizzazioni a benzina, a diesel e a tecnologia plug-in hybrid.

Rispetto a quanto accaduto ad altri modelli a batterie, la nuova Mercedes EQB è leggermente diversa dalla vettura da cui deriva: le sue dimensioni, infatti, sono più grandi di 50 mm in lunghezza (ora 4,68 metri) e caratterizzano un volume di carico interno che parte da 465 Litri e arriva a 1.710, nel caso in cui si scelga di abbattere entrambe le file di sedili posteriori.

Mercedes EQB 2021

Per quanto riguarda il design, la nuova Mercedes EQB propone la classica firma dei modelli elettrici del brand EQ, con tanto di mascherina frontale nera “Black Panel” chiusa e utilizzata come contenitore per i principali sensori degli ADAS disponibili a bordo. Inedita, invece, la firma luminosa, che unisce i due gruppi ottici Full LED sia all’anteriore che al posteriore. Grande attenzione anche per le proporzioni generali, ovviamente massicce da buon SUV a sette posti ma anche sportive (da notare le nervature sul cofano) e fluide allo stesso tempo, alle quali contribuisce un coefficiente aerodinamico di resistenza all’aria pari a soli 0,28.

Passando nell’abitacolo il punto di forza della nuova Mercedes EQB è il sistema infotainment MBUX, al quale si accede con entrambi i display presenti sulla plancia: come sulla EQS, anche su questo inedito SUV sarà disponibile la funzione Electric Intelligence, capace non solo di visualizzare i punti di ricarica in base all’autonomia residua ma anche di gestire la temperatura del pacco batterie in modo da prepararlo all’imminente ripristino di energia. Non manca ovviamente il navigatore con pianificazione dei punti di interesse e aggiornamento delle mappe in tempo reale (anche con le condizioni del traffico del momento), così come di un pacchetto di ADAS di Livello 2 efficiente e completo all’interno del quale spiccano la frenata automatica di emergenza, l’anti-sbandamento attivo, il cruise control adattivo, il mantenitore della corsia e l’assistenza alla svolta.

Mercedes EQB 2021

Un’altra caratteristica importante della nuova Mercedes EQB è lo spazio a disposizione dei passeggeri: i posti a bordo sono sette in totale ma la terza fila di sedili (di serie per il mercato cinese e opzionale per quello europeo) consente l’entrata di persone con un’altezza massima non superiore a 1,65 metri, mentre la seconda può scorrere di 140 mm per dare più spazio in senso longitudinale. In altezza, invece, lo spazio disponibile all’anteriore è di oltre 1 metro.

Lato motorizzazioni, per il momento la nuova Mercedes EQB è stata confermata in versione 350 4Matic con powertrain da oltre 272 cavalli, trazione integrale e batteria da 66,5 kWh, capace di assicurare un’autonomia massima di 419 km nel ciclo di utilizzo WLTP. Dopo il debutto in Cina nell’allestimento AMG Line, il SUV a sette posti della Stella ovviamente arriverà anche in Europa (entro la fine dell’anno) e sarà disponibile in una gamma più variegata a trazione anteriore e integrale e con powertrain ancora più potenti e più longeve in fatto di percorrenza con una singola ricarica. Per quanto riguarda le capacità di ripristino dell’energia sarà possibile utilizzare il caricatore di bordo da 11 kW oppure le colonnine “fast-charge” in corrente continua fino a 100 kW, con le quali recuperare l’80% di spunto in poco più di mezzora.

Mercedes EQB 2021

TAGS:
TUTTO SU Mercedes
Articoli più letti
RUOTE IN RETE