Mercedes SL 500 test drive alle porte di Roma

Infomotori ha provato per voi la nuova Mercedes-Benz SL 500, rinnovata ed ora ancora più prestazionale ma parca nei consumi e nelle emissioni

Nuova gamma SL, 60 anni di storia
Nata nel lontano 1952, la gamma Mercedes-Benz SL compie quest’anno 60 anni e festeggia l’evento proponendo modelli completamente rivisti sia nelle prestazioni che nei consumi e nelle emissioni di CO2. Da allora, da quel lontano 1952, la sigla SL indica la simbiosi tra sportività, stile e comfort oltre a rivoluzionarie innovazioni. Molti sono i modelli entrati nella storia dell’automobilismo, e tra questi spicca sicuramente la 190 SL. Costruita per la prima volta quasi interamente in alluminio, la nuova SL pesa fino a 125 chilogrammi in meno rispetto ai suoi predecessori. L’elevata resistenza della scocca, interamente in alluminio, crea i migliori presupposti per un comportamento agile e decisamente più sportivo, unito ad comfort esemplare.

Nuovo motore BlueDIRECT per la SL 500
A migliorare ulteriormente la dinamica di marcia provvedono i nuovi motori BlueDIRECT, più potenti ma al tempo stesso in grado di consumare anche il 29% in meno rispetto a quelli della precedente generazione. Tra le anteprime assolute il Frontbass, un sistema unico al mondo che, sia con tetto aperto che chiuso, regala l’acustica di una sala concerti, oltre al tergilavacristalli adattivo MAGIC VISION CONTROL che, direttamente dalla spazzola, spruzza il liquido lavacristalli sul parabrezza a seconda delle necessità.

13 Foto

La Mercedes SL 500 perde peso
Sebbene la nuova SL sia ancora più confortevole e disponga di un maggior numero di sistemi di sicurezza rispetto al modello precedente, sacrificando così parte del vantaggio in termini di peso derivante dalla scocca in alluminio, mostra comunque valori sorprendenti alla prova della bilancia. La nuova SL 500 (1.785 kg) pesa infatti complessivamente circa 125 kg in meno dello stesso modello della precedente generazione, mentre la SL 350 ha perso addirittura 140 kg. Questi risultati si devono all’intelligente perfezionamento di tanti dettagli che in aggiunta alla scocca in alluminio, contribuiscono alla riduzione del peso della nuova SL. Il V8 sulla nuova SL 500 eroga una potenza di 320 kW (435 CV) da una cilindrata di 4663 centimetri cubici e quindi, nonostante 0,8 litri circa in meno di cilindrata, circa il 12% di potenza in più rispetto al suo predecessore che sprigionava 285 kW/388 CV. I consumi invece si riducono del 22%. Al tempo stesso aumenta la coppia che passa da 530 a 700 Nm, pari ad un incremento del 32%.

La prova su strada della SL 500
Nonostante la giornata non fosse delle migliori per provare su strada un bolide del genere, siamo comunque riusciti ad assaggiarne la grinta e le prestazioni eccellenti, rimanendo particolarmente colpiti dal sistema frenante, davvero ottimo e sicuro anche sul bagnato e su tratti coperti da fogliame e piccoli detriti. Ovviamente il sound del motore è da gustare fino in fondo, essendo cattivo ma piacevole, trasmettendo una sensazione di grande potenza ma tutto sommato controllata, come una belva feroce addomesticata ai nostri voleri. Lo sterzo è preciso e puntuale, mentre il comfort a bordo è assoluto. Difficile, molto difficile davvero trovare dei difetti alla Mercedes SL 500, se non il prezzo forse un po’ esagerato, ma che di sicuro non spaventerà il target di clientela che Mercedes insegue.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/mercedes-sl-500-test-drive-alle-porte-di-roma_53098/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis