Nasce il nuovo Brand Cupra by Seat

Cupra è il nuovo brand lanciato da Seat. Il costruttore spagnolo diventa dunque indipendente e si rivolge a una clientela amante della sportività, delle prestazioni e persino della pista.

A volte “si sdoppiano”. Verrebbe da dire così guardando all’ultima operazione messa in campo dagli spagnoli di Seat che hanno appena lanciato un brand tutto nuovo: Cupra – acronimo per chi non lo sapesse di “Cup Race”. Un logo dedicato e – soprattutto – “auto dedicate”. L’anima votata alla sportività del costruttore spagnolo diventa così indipendente, con una propria personalità ed un target di clientela che ovviamente si differenzia per esigenze, e portafoglio – da quelli tradizionalmente rivolti a Seat.

Si parte subito
Il debutto ufficiale vedrà la luce nel corso di questo mese – con tutti i modelli Cupra che saranno venduti con il nuovo logo. L’ora X è stata fissata per il prossimo 22 febbraio – quando in un evento “ad hoc” vedremo al gran completo l’inedita gamma Cupra. Ma non solo. Cupra sarà anche protagonista del Salone di Ginevra 2018, in programma nella città svizzera nel prossimo marzo –  presumibilmente con uno stand indipendente.

Preparatevi alla “Cupra Leon”
Tra le Regine del nuovo brand firmato Cupra c’è sicuramente la rinnovata Leon. La media spagnola probabilmente rappresenterà al meglio l’anima di questo marchio. A muoverla ci pensa infatti un motore da 2 litri di cilindrata – benzina TSI – da ben 300 CV di potenza. Le prestazioni raccontano quanto un modello tanto dotato sia letteralmente sprecato per andare su e giù tra casa e lavoro. Si viaggia infatti da 0 a 100 Km/h in appena 5,7 secondi per una velocità massima auto-limitata di 250 Km/h. Complice di questi numeri sono anche i livelli di coppia massima, che si  attestano sui 380 Nm.

Prezzi abbordabili
Anche il prezzo di listino si dimostra interessante, perlomeno se guardiamo alle prestazioni “pistaiole” di questo modello. La Seat Leon Cupra, pardon: la Cupra Leon 300 CV – si porta a casa con un prezzo d’attacco di 37.500 Euro. Non male.

Una storia che si ripete
Già. L’artefice della nascita di un marchio sportivo staccato da Seat è l’italiano Luca De Meo, attuale CEO della casa spagnola. Proprio lo stesso manager che oltre dieci anni fa, quando militava su sponda Fiat – dettò la differenza tra i modelli di Torino e i più sportivi firmati Abarth.

ARTICOLI CORRELATI