Nuova Abarth 595 prova su strada, prestazioni e caratteristiche

Test drive della nuova Abarth 595, disponibile negli allestimenti 595, 595 Turismo e 595 Competizione. Il motore 1.4 T-jet viene potenziato e tra le novità più significative annoveriamo i nuovi gruppi ottici, i cerchi in lega da 17" Granturismo e l'esordio del sistema UconnectTM.

La nuova 595 Abarth si evolve

Si presenta al pubblico negli allestimenti 595, 595 Turismo e 595 Competizione, che abbiamo avuto modo di provare su strada in provincia di Verona, su tratti prevalentemente collinari che ben si sposano con le caratteristiche di guidabilità dell’auto dello scorpione.

Le principali novità che contraddistinguono la nuova generazione di Abarth 595 sono i motori più potenti, le dotazioni di serie arricchite rispetto al passato e dettagli ancor più moderni e sportivi che rendono le vetture del marchio estremamente appetibili sul mercato.

Il motore della nuova 595 Abarth

La 595 è una compatta agile, leggera e peperina, perfetta sintesi di stile e prestazioni made in Italy. Disponibile in versione berlina o cabrio, la rinnovata Abarth 595 sfrutta l’esperienza acquisita dai tecnici con lo sviluppo della 695 Biposto, la “più piccola delle supercar”, una vettura stradale con contenuti emozionali e tecnologia da vera auto da competizione. Nell’illustrarvi le novità di questa auto vogliamo partire dal motore 1.4 T-jet, ora più potente e disponibile nelle varianti da 145 CV e 206 Nm di coppia massima e da 165 CV e 230 Nm. La Fiat 595 Competizione, invece,  con i suoi 180 CV, è la vettura ideale per chi cerca l’adrenalina del mondo racing, sia in termini di  performance sia per i contenuti tecnici: grazie ai sedili contenitivi a guscio “Abarth Corsa by Sabelt” è un piacere accelerare da 0-100 in 6,7″ e poi frenare in tutta sicurezza, grazie all’impianto maggiorato Brembo con pinze fisse in alluminio a 4 pistoncini. Di serie tutte le varianti del propulsore 1.4 T-jet sono abbinate al cambio meccanico a 5 marce ma, su richiesta, possono essere accoppiate al cambio sequenziale robotizzato Abarth con palette al volante.

Altra interessante novità è il D.A.M., il Differenziale Autobloccante Meccanico: la 595 è l’unica auto del segmento a vantare questo dispositivo. L’Abarth D.A.M. consente di migliorare la motricità della vettura in condizioni limite, garantendo un adeguato trasferimento di coppia tra le ruote anteriori, là dove una delle due si trovasse ad avere minore aderenza rispetto all’altra. La Nuova Abarth 595 conferma l’adozione del Tasto Sport, che consente di intervenire su diversi parametri della vettura: dall’erogazione di coppia massima alla taratura del servosterzo, per un feeling più diretto e un intervento meno invasivo dell’elettronica. Inoltre, il sistema agisce sulla taratura del pedale dell’acceleratore, al fine di garantire una risposta più pronta e sul quadro strumenti TFT che assume una veste racing, in tipico stile Abarth.

Dettagli estetici

Esteticamente la Abarth 595 vanta un frontale riprogettato, una presa d’aria maggiorata, un estrattore più pronunciato, gruppi ottici ridisegnati (a richiesta è possibile averli allo Xenon), nuovi cerchi da 17″ Granturismo e inedite finiture con trattamento cromo satinato per le versioni 595 e Turismo. Nuove sono anche le calotte degli specchietti e le strisce laterali, più sviluppate in altezza e lunghezza per dare maggiore evidenza al marchio Abarth. E gli interni? Vediamoli assieme. La versione 595 offre sedili Abarth specifici in tessuto, caratterizzati da un elevato supporto laterale. La Abarth 595 Turismo propone sedili in pelle disponibili in 3 diversi colori -nero, cuoio o rosso – mentre su 595 Competizione sono di serie i sedili Corsa by Sabelt, tra i più contenitivi disponibili oggi sul mercato. Il nuovo volante a fondo piatto con mirino è stato studiato per garantire efficacia nella guida sportiva. In particolare il volante di serie sulla versione Competizione  è realizzato con materiali tecnici quali carbonio ed Alcantara.

Tutte le versioni hanno, di serie, UconnectTM  5″ Radio con touchscreen e servizi Uconnect Live (su richiesta anche con navigatore integrato e DAB), e per la prima volta in gamma UconnectTM 7″ HD, una piattaforma veloce e dotata di schermo ad alta definizione, navigatore e radio digitale DAB. Il sistema Uconnect 7″ HD è completo di schermo ad alta definizione e dell’Abarth Telemetry, un sistema integrato che consente di misurare le proprie prestazioni sui circuiti precaricati sul sistema.

Abarth 595: impressioni di guida

Gli appassionati del marchio dello scorpione vogliono certamente sapere come si comporta la Abarth 595 su strada. Il rombo del 1.4 T-jet da 180 CV si percepisce con chiarezza anche dall’abitacolo: il borbottio del propulsore ci mette una gran voglia di affrontare il percorso destinato alla prova su strada. 180 CV e poco più di mille chilogrammi di peso possono significare una sola cosa: divertimento puro! Non appena pigiamo sul pedale dell’acceleratore, la 595 Competizione scatta poderosa e divora l’asfalto, come un piccolo felino che, incurante della stazza minuta, si scaglia alla caccia di una preda (che nel nostro caso è rappresentato dalle colline veronesi, location ideale per provare la piccola sportiva).

Lo sterzo è molto preciso ma l’abbondante dose di potenza si fa sentire e in alcune occasioni è necessario apportare delle correzioni, soprattutto se si guida con la modalità Sport innestata. L’accelerazione è veramente da brividi e il turbo ci mette del suo, anche in quanto a decibel: impossibile passare inosservati. Il sedile a guscio di carbonio ti avvolge e la sensazione di sportività è totale; il cambio a 5 marce ha innesti veloci e precisi, il che rende meno dolorosa l’assenza dei paddle. La frenata è garantita dai poderosi freni Brembo, un nome una garanzia.

Gli inserimenti in curva sono rapidissimi e la traiettoria disegnata dal pilota viene seguita con precisione millimetrica dalla vettura, pronta a scaricare a terra tutti icavalli in uscita di curva. Un assetto senza compromessi, improntato alla corsa, il tutto forse a discapito del comfort che, seppur accettabile, non è certo il punto forte della 595 Abarth Competizione. Comfort decisamente maggiore invece sulle versioni 595 e Turismo, meno estreme ma comunque divertenti.

Scheda tecnica Abarth 595 Competizione

Motore: anteriore trasversale, turbobenzina 4 cilindri in linea
Cilindrata: 1.368 cm3
Potenza max: 132 kW (180 CV) a 5.500 giri
Coppia max: 250 Nm a 3.000 giri
Trasmissione: trazione anteriore
Cambio: manuale a cinque marce
Pneumatici: 205/40R17 84W
Corpo vettura
Avantreno: MacPherson, molla elicoidale, barra stabilizzatrice
Retrotreno: a ruote interconnesse, molla elicoidale, ammortizzatori idraulici
Freni: a disco (anteriori autoventilanti)
Sterzo: a cremagliera, servo elettrico
Serbatoio: 35 litri

Dimensioni e massa
Passo: 230 cm
Lunghezza: 366 cm
Larghezza: 163 cm
Altezza: 149 cm
Massa: 1.150 kg
Massa a pieno carico: 1.430 kg

ARTICOLI CORRELATI