USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Audi Q7 – Test Drive per provare l’imponente SUV di Ingolstadt

Da Monaco di Baviera al quartier generale dei quattro anelli, abbiamo provato la nuova Audi Q7: qualità al top e moderni motori dai consumi ridotti la rendono un osso duro per le rivali BMW X5 e Mercedes ML

Nuova Audi Q7 – Test Drive – Ingolstadt (DE): Infomotori vola a Monaco per provare la nuova Audi Q7, attraversando il cuore della Germania a bordo dell’imponente SUV tedesca fino a raggiungere Ingolstadt, ove si trova il quartier generale dei quattro anelli. Del comportamento su strada parleremo più avanti, iniziamo focalizzando l’attenzione sull’aspetto esteriore della vettura. Il design della Q7 esprime potenza e autorevolezza, conferendo al grande SUV un look raffinato ed elegante. Le superfici filanti danno vita a una scultura in movimento caratterizzata dalla linea del tetto da coupé, dalla piatta fascia dei finestrini e dalle curve sinuose dei lamierati. La silhouette è sportiva, imponente ed elegante. Un risultato lodevole, considerando la mole della vettura.

L’ammiraglia tra le SUV Audi ha misure imponenti: 509 centimetri di lunghezza, 198 centimetri di larghezza e 174 centimetri di altezza, con un passo di 300 centimetri: dimensioni che si traducono in una spaziosità notevole nell’abitacolo. Sul frontale della vettura spiccano la grande griglia del radiatore single-frame con listelli cromati e i fari. La Audi offre come optional fari xeno plus con luci diurne e indicatori di direzione in tecnologia LED nonché una versione dei fari direzionali adattivi “adaptive light” nella quale, oltre ad anabbaglianti, abbaglianti e speciali luci autostradali, sono integrate nei gruppi ottici anteriori anche le luci di svolta dinamiche.  Nei gruppi ottici posteriori i diodi luminosi di serie garantiscono un’estetica inconfondibile. Il portellone del vano bagagli che prosegue fino ai montanti posteriori del tetto formando una S, è in alluminio come il cofano motore e i parafanghi, bombati ed avvolgenti.

Veniamo ora agli interni della nuova Audi Q7, esempio di cura realizzativa e qualità dei materiali. I comandi sono semplici e chiari, gli strumenti di facile lettura. I sedili per il conducente e il passeggero sono disponibili in tre versioni: normali, sportivi regolabili elettricamente e comfort climatizzati, in grado non solo di riscaldare ma anche di rinfrescare. Impossibile non constatare una linea elegante e la molteplicità di dettagli di lusso. Ne sono un esempio l’atmosfera creata dai punti luce soffusa e i raffinati inserti decorativi cromati degli elementi di comando. La qualità delle finiture non conosce compromessi. Un ambiente comodo per cinque, sei o sette persone, a seconda della configurazione richiesta.

TUTTO SU Audi Q7
Articoli più letti
RUOTE IN RETE