USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Kia Rio 2017: prestazioni, motori e allestimenti

La Casa ha presentato la sua berlina compatta in un design completamente rinnovato, più spaziosa e con tecnologia di ultima generazione

Ancora una novità in casa Kia: dopo la presentazione in anteprima mondiale a Milano della Stinger, il costruttore coreano ha allestito un’altra interessante premiere internazionale, svelando tra Sintra e Cascais, in Portogallo, la nuova Kia Rio, una vettura di segmento B che diventa una prima scelta fra tutte le altre competitor del segmento delle berline compatte.

Un’automobile completamente rinnovata, a partire dalle linee scolpite del suo nuovo design esterno, per continuare con l’abitacolo più spazioso e la tecnologia delle sue nuove dotazioni, per concludere con la versatilità del suo spazio di carico (325 litri). Il tutto per riaffermare dotazioni tecnologiche di sicurezza di prima classe, senza dimenticare un piacere di una guida dinamica e sicura.

Design

Il design esterno si contraddistingue da diversi tratti di modernità e un giusto equilibrio delle forme, con un nuovo disegno a “U” dei fari a Led e l’ultima evoluzione della griglia a muso di tigre. I fari posteriori evidenziano un nuovo motivo verticale dei Led.
Basta anche una rapida occhiata all’interno per scoprire nella nuova Kia Rio uno dei più spaziosi abitacoli della sua classe, insieme a una serie di tecnologie progettate per la massima praticità alla guida. I cerchi sono da 15 fino a 17″ e ben 8 sono i colori della carrozzeria, dei quali un rosso e un blu veramente interessanti. Buona pure l’aerodinamica, con un coefficiente di 0,316.
Sono nuove pure le sospensioni anteriori, che garantiscono una maggiore linearità di marcia, come pure lo sterzo che migliora la risposta; si percepisce inoltre una maggiore consistenza del materiale isolante, che la rende più silenziosa.

Tecnologia

La nuova Rio è molto connessa, con un nuovo navigatore “floating” da 5″ ad alta risoluzione, con lo schermo touch. Inoltre i Kia Connected Services di TomTom e i nuovi sistemi di mirroring Android Auto e Apple Car Play, che consentono una completa integrazione con lo smartphone.

Anche il parcheggio è stato semplificato con l’installazione di una telecamera posteriore e i sensori perimetrali, attraverso i quali si hanno sempre sotto controllo gli spazi intorno all’auto.
La versione 2017 della nuova Rio è dotata di Start Button per un’accensione a pulsante, con le chiavi al sicuro in tasca. La chiave intelligente viene riconosciuta appena ci si avvicina all’auto, consentendo l’immediata apertura della portiera, senza chiavi o telecomandi.

Tra i sistemi di sicurezza abbiamo trovato l’avviso di cambio corsia e l’Autonomous Emergency Braking, che aiuta a evitare gli incidenti avvisando in caso di potenziale rischio di collisione. Senza alcuna reazione da parte del guidatore l’auto frena autonomamente per evitare un incidente o limitarne le conseguenze.

Anche per questo modello continua l’esclusiva garanzia di Kia, che copre per 7 anni o 150.000 km, anche in caso di vendita, compreso nello stesso periodo anche l’aggiornamento gratuito delle mappe.

Motori

I motori sono l’1.25 MPi a benzina da 64 Cv, l’1.4 CRDi a gasolio da 77 Cv e un inedito 1.0 T-GDi da 100 e 120 Cv, iniezione diretta a tre cilindri in linea, che farà sicuramente molta strada. A parte quel leggero rumore in più, al quale ci si abitua molto presto, il nuovo propulsore ha una bella ripresa ed è molto risparmioso e poco inquinante.

Abbiamo testato la sua elasticità anche con delle prove fuori del normale, nel paddock del circuito dell’Estoril, fra gimcane con i birilli di gomma, violente frenate improvvise con sterzate salva vita e perfino con parcheggi fra i coni e lancio di un pallone in rete. Il tutto sotto una pioggia incessante, che non ha dato scampo.

Il nuovo prodotto Kia si è fatto veramente valere, anche sotto stress.
Gli altri due propulsori li abbiamo provati in autostrada e fra le alture che si affacciano sull’oceano, procurandoci delle belle sensazioni di scorrevolezza e piacere di guida.

Sicura e affidabile, la nuova Rio ha fatto capire subito di che pasta è fatta, compiendo il proprio dovere sempre, in qualsiasi situazione. Una macchina davvero ben riuscita.
La nuova Rio si conferma saldamente al terzo posto della classifica Kia stilata dagli automobilisti europei, che la prediligono dopo il numero 1 Sportage e la numero 2 Cee’d. Con questa quarta generazione (dalla prima del 2000) la Rio continua a competere con buone chance con le rivali Polo, Clio e Fiesta. Un unico punto di domanda è il prezzo, non ancora comunicato da Kia Italia, che presenterà la new entry europeo/coreana fra tre settimane a Bologna.

TUTTO SU Kia Rio
Articoli più letti
RUOTE IN RETE