USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Mercedes Classe C provata su strada a Marsiglia

Abbiamo effettuato in Francia, a Marsiglia, il test drive della nuova Mercedes Classe C, provata nelle versioni C 300 BlueTEC HYBRID e C 250 BlueTEC. Aumentano le dimensioni ma diminuiscono i consumi per la Classe C, i cui prezzi a listino partono da 32.550 euro

Dopo essere stata presentata ai saloni di Detroit e Ginevra, la nuova Mercedes Classe C fa bella mostra di sè a Marsiglia, in Francia, dove assieme ai colleghi del settore abbiamo potuto provare su strada l’erede della 190. Già prodotta, nel corso della sua storia, in oltre 10 milioni di esemplari, la Mercedes Classe C si rinnova e, con prezzi a partire da 32.550 euro della C180 BlueTeC in allestimento Business che arrivano ai 48.210 euro della C220 BlueTEC Automatic, punta con decisione al mercato italiano. La versione C 300 BlueTEC Hybrid invece, che abbiamo egualmente testato su strada, arriva in autunno e promette un consumo medio di carburante di 3,6 litri ogni 100 km e 94 grammi di CO2 ogni km. La nuova Classe C vanta una aerodinamica da record grazie ad un Cx di 0,24 e propulsori in grado di risparmiare fino al 20% rispetto alla generazione precedente.

La Mercedes Classe C punta ad offrire contenuti solitamente propri delle premium di categoria superiore, anche se un piccolo appunto lo si potrebbe fare alla plancia che ricalca quella della Classe A e che forse avrebbe potuto differenziarsi maggiormente, con rifiniture più ricercate degne di una vera e propria premium. Il look è giovanile ma elegante al tempo stesso, con il logo Mercedes ben in evidenza al centro della griglia frontale; visti anche i prezzi delle versioni entry level, è ovvio come la Casa della Stella a Tre Punte voglia conquistarse quel pubblico dinamico e trendy di under 40. Come dicevamo, le dimensioni della nuova Classe C sono aumentate: 4.686 mm di lunghezza (+95 mm), 1.810 mm di larghezza (+40 mm) e 2.840 mm di passo (+80 mm). Per quanto riguarda i motori, la nuova Classe C ne propone diversi, così da soddisfare le esigenze delle varie tipologie di clienti: c’è il 4 cilindri turbodiesel di 1.598 cc (disponibile sia da 115 CV che da 136 CV), il 2.143 cc (la cui potenza spazia dai 163 CV ai 204 CV), il 4 cilindri a benzina BlueDirect con potenza da 156 CV a 245 CV ed infine il 6 cilindri da 333 CV. Per quanto concerne il turbodiesel da 115 CV, i suoi consumi sono pari a 3,8 l/100 km, con le emissioni di CO2 che si fermano a 99 g/km.

Un aspetto che ci piace sottolineare è il fatto che la nuova Classe C vanta molti contenuti italiani: soprattutto negli interni realizzati dal centro di Design Avanzato di Como che ha messo in pratica concetti rivoluzionari che troviamo anche nella Classe S. La microfibra ottenuta dal riciclaggio di poliestere per i rivestimenti interni è fornita daMiko Research & Innovation di Gorizia ed è in dotazione su 13 modelli Mercedes. Ben il 48% della carrozzeria in alluminio è frutto del Fontana Group di Lecco; la carrozzeria è caratterizzata da un’intelligente struttura leggera, che le ha fatto perdere ben 100 kg di peso, grazie anche alla scocca in materiale composito realizzato da MA Automotive di Rivoli ed ai dischi freno Brembo più leggeri del 15%.

Una volta a bordo della nuova Mercedes Classe C e percorsi i primi chilometri (il percorso è stato davvero molto interessante e suggestivo e ci ha portati da Marsiglia fino all’entroterra francese per poi riportarci sulla costa e di nuovo a Marsiglia) ci accorgiamo dei primi evidenti pregi della berlina tedesca: molto ben insonorizzata sia nei tratti urbani che in quelli autostradali, estremamente confortevole sia per chi guida ma soprattutto per i passeggeri e divertente da guidare. Lo sterzo è diretto e preciso e va sottolineato come la Mercedes Classe C sia la prima vettura del segmento che può essere equipaggiata con sospensioni pneumatiche Airmatic con un interruttore che permette di selezionare tra Comfort, Eco, Sport e Sport+. La sicurezza è garantita dall’Intelligent Drive che comprende, fra gli altri, L’Attention Assist, il Distronic Plus, lo Stop&Go Pilot, il Collision Prevention Assist Plus, il Brake Assist Bas Plus, il Park Assist ed il sistema frenante Pre-Safe. La nuova Classe C verrà costruita in 4 diversi continenti (Europa, Asia, Africa e Stati Uniti) ed in certi mercati, come quello italiano, si annuncia come una vera e propria best-seller.

TUTTO SU Mercedes Classe C
Articoli più letti
RUOTE IN RETE