USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Nissan Qashqai – Test Drive

Su strada E’ il Qashqai che conosciamo, che tanto riscontro ha avuto tra gli automobilisti europei fin dal suo debutto nel 2007, ma ulteriormente migliorato nell’abitabilità e nella trazione. Lungo le strade che da Ginevra (attraversando la Francia) scendono a  sud e poi si inerpicano decisamente da Martigny verso la bella località sciistica di Verbier, […]

Su strada

E’ il Qashqai che conosciamo, che tanto riscontro ha avuto tra gli automobilisti europei fin dal suo debutto nel 2007, ma ulteriormente migliorato nell’abitabilità e nella trazione. Lungo le strade che da Ginevra (attraversando la Francia) scendono a  sud e poi si inerpicano decisamente da Martigny verso la bella località sciistica di Verbier, oltre i 1.500 metri, la nuova generazione dell’indovinato cross-over giapponese va decisamente bene, tranquillo come una vettura da gita domenicale, senza tante pretese ma con tutto quello che serve per viaggiare in comodità e comfort. La silenziosità di marcia è stata aumentata grazie al maggiore isolamento tra il vano motore e gli interni e a uno speciale parabrezza “acustico” (solo per le versioni diesel). Le sospensioni sono state ritarate e le nuove boccole migliorano l’isolamento acustico e, dicono, la durata. E quando c’è bisogno di un po’ di motore in più, non si tira proprio indietro. Il modello del New Qashqai che abbiamo provato, con il propulsore dCI da 150 cavalli, ha fatto vedere subito come da perfetto sornione riesca a tirar fuori la grinta che possiede: basta scalare direttamente un paio di marce (dalla sesta alla quarta o dalla quinta alla terza) e premere l’acceleratore per tirar fuori una bella coppia motrice. In seconda poi va benissimo per affrontare i numerosissimi e ripidissimi tornanti della montagna svizzera, piacevoli da percorrere sia in salita che discesa. Anche i passeggeri sono a loro agio, per nulla sballottati sui loro sedili, grazie a un buon assetto non a discapito del comfort. Sulla neve poi si muove molto bene, con le gomme invernali e il selettore delle 4 ruote motrici sulla posizione “Auto”, che le innesca automaticamente soltanto quando serve. Nel veloce ritorno sull’autostrada A1, che costeggia da est a ovest il bellissimo lago Lemano, attraverso Montreux (molto bella, vale una visitina) e Losanna, la Qashqai 2010 si è dimostrata molto fluida e corsaiola, in un comfort di marcia piacevole e rilassante, anche se potrebbe essere ulteriormente migliorata la comodità dei sedili anteriori.

TUTTO SU Nissan Qashqai
Articoli più letti
RUOTE IN RETE