USATA
NUOVA
OPEL

Nuova Opel Corsa prova su strada, prestazioni e prezzi

Con linee più definite ed un look ringiovanito, la nuova Opel Corsa, nelle concessionarie da dicembre 2014 ad un prezzo che va dai 12.100 ai 18.600 euro, è stata la protagonista della nostra prova su strada a Francoforte

I designer di Opel scelgono di abbassare il frontale, mentre gli altri lo alzano per far emergere di più il marchio. I crash test diranno quale soluzione è migliore dal punto di vista della sicurezza ed il mercato stabilirà quale soluzione piace di più agli automobilisti. Certo è che la quinta generazione di Opel Corsa esteticamente è riuscita bene, con linee più definite, e noi di Infomotori abbiamo avuto l’occasione di provarla sulle strade di Francoforte.

Dal 1982 ad oggi, Corsa è stata commercializzata in 12,4 milioni di esemplari, 1,5 dei quali in Italia, che costituisce il terzo mercato dopo Germania e Regno Unito. La concorrenza, soprattutto con l’avvento delle coreane ed il maggior coraggio stilistico delle giapponesi (Toyota in testa), è sempre più agguerrita, anche se Corsa ha dalla sua un elevato tasso di fedeltà. Tanto che ai “corsisti” italiani saranno riservati una serie di eventi per ammirare in anteprima la nuova versione. Rispetto al modello cui subentra, nuova Opel Corsa viene presentata come completamente rinnovata. Ufficialmente quasi non esistono pezzi in comune, ma la forma dei montanti ed il passo sono identici. In realtà lo sarebbe anche la lunghezza complessiva, che però per effetto di piccoli adeguamenti guadagna 2 centimetri ed arriva a 4,02 metri. Quando venne lanciata, nel 21982, misurava esattamente 40 centimetri in meno.

Lo stile non è stato stravolto, ma ringiovanito. Anzi: rinvigorito. E lo sviluppo delle linee è più orizzontale. Non è però solo una sensazione che Corsa sia più bassa: gli ingegneri hanno limato di 5 millimetri l’altezza del baricentro del nuovo telaio. Adesso è ancora più dinamica da guidare, anche grazie agli interventi sulle sospensioni posteriori. Nuovo è pure lo sterzo. Già sperimentato su Adam Rocks, anche Corsa monta il nuovo tre cilindri benzina da 1.0 litri sia da 90 sia da 115 cavalli (170 Nm di coppia): l’incidenza sulle vendite dovrebbe essere del 20%. Su Corsa il 115 cavalli è più “ordinario”. In Italia saranno disponibili anche le unità a benzina da 1.2 litri da 70 cavalli e 1.4 da 90, mentre sul fronte a gasolio c’è il CDTi 1.3 litri da 75 o 95 cavalli. Quest’ultimo – che non c’era sui modelli del test drive si Francoforte – è accreditato di consumi pari a 3,2 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 pari a 85 g/km. Nel 2015 arriverà anche l’unità bifuel a benzina e gpl. Nessuno dice quale unità verrà scelta, ma sembra certo che sarà quella da 1.4 litri.

Sul fronte della sicurezza, nuova Opel Corsa monta Esp e sei airbag di serie (oltre all’assistenza alle partenze in salita ed alla funzione City per aumentare lo sterzo nelle manovre strette) ma offre anche tecnologie interessanti per il segmento. Ad esempio quella sull’angolo cieco o i fari bixeno ad orientamento automatico per non parlare dell’evoluto Opel Eye con avviso di superamento di carreggiata, identificazione dei segnali stradali e rilevamento della distanza di sicurezza. I listini verranno ufficializzati in novembre, quando comincerà anche la prevendita. In dicembre è previsto l’arrivo delle vetture in concessionaria, mentre le consegne dovrebbero scattare con gennaio. I prezzi oscillano tra i 12.100 ed i 18.600 euro a seconda di propulsori ed allestimenti: Corsa, N-Joy, B-Color e Cosmo. Le carrozzerie saranno a tre (dal profilo leggermente più “coupé”) e cinque porte.

Al volante della nuova Opel Corsa
Nuova Opel Corsa equipaggiata con il tre cilindri da 1.0 da 115 cavalli si guida con facilità: e non potrebbe essere altrimenti per un modello di queste dimensioni. Ai bassi regimi l’unità è meno reattiva, ma in allungo sa regalare un grande divertimento. Assicura una buona tenuta di strada: anche sotto una pioggia torrenziale e lungo un tortuoso tracciato extraurbano si comporta bene, mettendo in evidenza il rigore dello sterzo ed il migliorato assetto. Fluido è anche il nuovo cambio manuale a sei rapporti: promosso! Al volante non si avvertono particolari vibrazioni (i nuovi tre cilindri non sono quelli di una volta…) ed anche l’insonorizzazione è buona. I materiali sono migliorati, anche se in basso ci sono spazi per nuovi passi in avanti. Niente da dire sullo spazio per i passeggeri posteriori, soprattutto considerando che Corsa misura appena 4,02 metri di lunghezza. Da rivedere il sistema di navigazione. Non tanto per il suo funzionamento (comunque non immediato) basato sulla app BrinGo per far funzionare la quale occorre però disporre di uno smartphone, quanto per la sua collocazione. Lo schermo – che è quello dell’Intellilink – è troppo in basso e costringe chi guida a distogliere lo sguardo: tra l’altro le indicazioni sulla direzione sono nella parte a destra e nella parte inferiore del video.

PREGI
spaziosità interna,
sterzo,
maneggevolezza
DIFETTI
posizione schermo Intellilink/navigatore,
rivestimenti parte inferiore

ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
TUTTO SU Opel Corsa
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV