Nuovo Citroen Berlingo prova su strada e prezzi

Infomotori ha avuto l’occasione di provare su strada il nuovo Citroen Berlingo, la vettura del Marchio che ha inventato il monospazio, un segmento del mercato automobilistico definito “Ludospace”. Il listino prezzi parte da 18.750 euro e vanno fino a 23.550

Non ha ancora vent’anni (è nato nel 1996), ma ne ha fatta di strada, con milioni di famiglie europee. E’ proprio lui, il nuovo Berlingo, la vettura della Citroen che ha inventato il monospazio, un segmento del mercato automobilistico definito “Ludospace” (letteralmente spazio per il gioco, il divertimento). Un settore della grande categoria degli MPV (multi purpose vehicle-veicoli multiuso) che si sta continuamente affermando fra le famiglie, anche con bambini, che hanno necessità di spostarsi con persone, bagagli, giochi, attrezzi sportivi e acquisti di ogni genere. Insomma, un mix di persone e cose indispensabili insieme, da portare con sé durante la vita di tutti i giorni, ma anche nei weekend e in vacanza. Così, ora che sono finite le scuole, i bambini sono più liberi e si avvicina l’estate, la casa francese del doppio chevron ha pensato bene di lanciare il nuovo Berlingo, già venduto in quasi 3 milioni di unità, delle quali ben 130 mila in Italia. Di queste il 53% nella versione Van e il rimanente per il trasporto delle persone, ovvero Multispace.

L’abbiamo provata con grande soddisfazione nei dintorni di Cervia, apprezzandone le doti di spaziosità, silenziosità, handling, maneggevolezza e praticità. Una vettura rinnovata che si rivolge a chi cerca funzionalità (volume, spazio, robustezza) con uno stile più moderno, più facile da vivere e più intelligente. Il nuovo frontale è più espressivo e sono state aggiunte due nuove tinte di carrozzeria, color nocciola e grigio acciaio. Il volume d carico è davvero ampio e va da 675 a ben 3.000 litri, togliendo i sedili della seconda fila, con l’aggiunta di altri 60 litri supplementari consentiti dal Modutop, l’ingegnoso sistema di organizzazione dello spazio posto sotto il tetto nel Multispace, oppure nell’ampia console centrale, amovibile, nel Van. Grande anche la modularità dei sedili, con tre sedute posteriori indipendenti ed estraibili. Un veicolo pratico anche all’esterno, con molteplici combinazioni vincenti in grado di adattarsi a tutti gli usi: 1 o 2 porte laterali scorrevoli, portellone posteriore con lunotto apribile, per accedere facilmente al bagagliaio e al Modutop, senza dover aprire il portellone, o porte a battente asimmetriche per il bagagliaio, per facilitare il trasporto di oggetti lunghi. Importante pure la superficie vetrata (oltre 4 m2) con parabrezza panoramico e vetri laterali e posteriori. E’ stato aumentato il comfort di guida, quello acustico e sono stati adoperati nuovi tessuti interni. Il nuovo Berlingo è pure disponibile a 7 posti, con un’aggiunta di 750 euro.

Per rendere poi più facile la guida sul Berlingo sono già disponibili diversi equipaggiamenti: assistenza posteriore al parcheggio, limitatore e regolatore di velocità, accensione automatica dei fari (inclusi nel pack visibilità), funzione Hill Assist o Grip Control, sistema antislittamento perfezionato che ottimizza la motricità delle ruote anteriori in funzione del tipo di fondo. In arrivo prima della fine dell’anno l’Active City Brake (frenata automatica a velocità inferiore a 30 km/h), i sensori di parcheggio anteriori (a completamento di quelli posteriori già esistenti) e la telecamera di retromarcia. Già a disposizione il Touch Pad da 7” e tanti altri sistemi tecnologici adottati dalle berline del marchio francese.

A spingere il nuovo Berlingo motori a tecnologia Blue HDi, innovativa e virtuosa, con l’intervento del filtro SCR (Selective Catalytic Reduction), che riduce del 90% gli ossidi d’azoto. Questo tipo di propulsore è definito quello più ecologico in circolazione. Con la motorizzazione BlueHDi 120 S&S, il Berlingo adotta per la prima volta un cambio manuale a 6 rapporti, che migliora il confort su tutte le distanze. Altre motorizzazioni diesel sono da 75 e 100 Cv, con e senza Stop&Start ed ETG6, il cambio robotizzato Efficient Tronic Gearbox a 6 rapporti. I motori a benzina sono due: VTi 95 e 120, da 1.6 litri con 98 e 120 Cv.

In gamma due modelli, Feel e XTR, quest’ultimo con in più le barre sul tetto e rinforzi anteriori e posteriori per percorsi fuoristrada. I prezzi partono da 18.750 euro e vanno fino a 23.550 euro, con la versione solitamente più richiesta, il diesel HDi 75 a 20.400 euro.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE