Renault Megane RS Trophy-R, nuovo record al Nordschleife

Grazie ai suoi 300 cv e a un peso ridotto di 130 kg, la nuova Renault Megane RS Trophy-R ha fatto segnare il nuovo record al Nordschleife nella categoria trazione anteriore di serie 07’40’’100 per percorrere gli altri 20 chilometri del circuito

Renault Megane RS Trophy-R segna un nuovo record al Nordschleife nella categoria trazione anteriore di serie, fermando il cronometro a 07’40’’100 per percorrere gli altri 20 chilometri del circuito. Il primato è frutto dello sfruttamento di tutti i 300 cavalli messi a disposizione dalla vettura francese, ancora più presenti dopo la riduzione di peso (fino a 130 kg), al lavoro sull’aerodinamica e agli sviluppi più radicali nell’aderenza al suolo. Renault Megane RS Trophy-R sarà lanciata sul mercato entro fine 2019 in serie limitata a poche centinaia di esemplari in tutto il mondo.

Renault Megane RS Trophy-R: dalla pista alla strada

Questo record stabilito dalla Renault Megane RS Trophy-R non è solo frutto della potenza pura ma lo si deve a molteplici elementi a partire dall’intenso sviluppo fatto trattando la vettura come una vera auto da corsa, “curata” un team dedicato che ha lavorato concentrandosi su tre aspetti: massimo alleggerimento, aerodinamica rivisitata e sviluppo più radicale degli assali. La storia tra Megane RS e il “Ring” dura da più di un decennio e Comincia nel 2008 col record di 8’17’ nella categoria trazione di serie, primato che sarà battuto tre anni dopo, nel 2011, dalla seconda generazione di Megane RS in versione Trophy, guidata dal pilota-collaudatore Laurent Hurgon (bravo a fermare il cronometro sul tempo 8’07’’97).

Nel 2014 viene abbattuto il muro degli otto minuti (7’54’’36) con la versione Trophy-R di Megane III RS. Sarà sempre lui a pilotare l’ultimissima generazione di Megane RS Trophy-R per segnare questo nuovo tempo di riferimento, in una caccia al record dove ogni secondo diventa sempre più difficile da conquistare. Renault Megane RS Trophy-R sarà commercializzata entro fine 2019 in serie limitata e sarà presentata il 24 maggio 2019 da Daniel Ricciardo e Nico Hülkenberg, piloti di Renault F1 Team, in occasione del weekend del Gran Premio di Monaco di Formula 1.

ARTICOLI CORRELATI