USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Opel Grandland X: la prima Hybrid plug-in a trazione anteriore è realtà

Il primo esemplare della Opel Grandland X in versione Hybrid plug-in a trazione anteriore è uscito dalla linea di produzione dello stabilimento tedesco di Eisenach

Dopo la Corsa-e, ora è il turno del crossover Grandland X: Opel ha compiuto un altro passo verso il mondo dell’elettrico, iniziando ufficialmente la produzione della versione Hybrid plug-in a trazione anteriore di uno dei suoi SUV più apprezzati sul mercato automotive. Un modello che segue la variante Hybrid4, con la quale condivide la stessa linea di assemblaggio nello stabilimento tedesco di Eisenach al fine di aumentare l’efficienza produttiva e di reagire meglio alle richieste dei propri clienti.

Rispetto alla versione 4×4, la Grandland X Hybrid plug-in a trazione anteriore sarà equipaggiata con un motore benzina 1.6 Litri turbo-compresso associato a un’unità elettrica, capaci di erogare insieme una potenza complessiva di 224 cavalli e una coppia massima di 360 Nm per un’autonomia “full electric” di 57 km. Il risultato a livello di consumi è da riferimento della categoria: 1.5-1.4 L/100 km di carburante e 34-31 g/km di emissioni di CO2 nel ciclo di utilizzo WLTP, che salgono rispettivamente a 1.7-1.5 L/100 km e 37-35 g/km in quello denominato NEDC.

Opel Grandland X Hybrid 2020

Oltre a ciò, la nuova Opel Grandland X Hybrid plug-in potrà contare su uno standard di sicurezza di primo livello, grazie a tutti gli ultimi sistemi di assistenza alla guida: tra questi la Frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni e segnale acustico, il Mantenimento della Corsia (Lane Keep Assist) e il Rilevamento stanchezza guidatore. Il sistema d’infotainment Navi 5.0 IntelliLink con schermo touchscreen a colori e la tecnologia di frenata rigenerativa per il recupero dell’energia prodotta quando si preme il pedale del freno o nelle fasi di decelerazione completano una vettura particolarmente interessante anche sotto il punto di vista del suo prezzo di listino, fissato a 43.050 Euro.

Una cifra che, in realtà, andrà rivista al ribasso grazie ai recenti Ecoincentivi statali pari a 2.000 Euro, a cui si sommano l’Ecobonus già in vigore dal 1° marzo 2019 di 2.500 Euro, ottenibile grazie alla rottamazione di un veicolo con classe di omologazione da Euro 0 a Euro 4, e gli ulteriori sconti promossi da Opel, che nel caso di questa speciale versione della Grandland X valgono ben 5.500 Euro. Lo sconto totale, quindi, raggiunge quota 10mila Euro e consentono di ridurre il prezzo di acquisto finale a 33.050 Euro, il che permetterà di rendere accessibili le tecnologie di elettrificazione a una platea ancora maggiore di utenti della strada.

Opel Grandland X Hybrid 2020

TUTTO SU Opel Grandland X
Articoli più letti
RUOTE IN RETE