Range Rover Evoque 2019: una seconda serie per replicare il successo

La nuova Range Rover Evoque 2019 è caratterizzata da diverse novità, a cominciare dalla piattaforma utilizzata per la nuova generazione del SUV britannico. Evoque MY2019 è disponibile in versione 3 porte, 5 porte e cabrio, e riprende i concetti stilistici introdotti con Velar. Prezzi da 44.500€

La nuova Range Rover Evoque 2019 debutta nella sua seconda serie forte dell’attenzione catturata con la prima versione che, solo in Italia, ha saputo conquistare oltre 10.000 clienti. Lusso, comfort e doti fuoristradistiche sono le tre qualità che l’Evoque come lo conosciamo riesce a combinare al meglio. Se a questo si aggiunge un’esclusività diversa rispetto a quanto offerto dai produttori tedeschi, ecco che la spiegazione del suo successo comincia a farsi convincente.

I designer hanno dovuto lavorare in punta di piedi per non sconvolgere un equilibrio riuscito quanto precario ed hanno, inevitabilmente, preso spunto dalla grande ammiraglia Land Rover, la nuova Velar. Sul nuovo SUV sportivo troviamo infatti inserti stilistici ricercati capaci di richiamare i fuoristrada d’assalto e mantenere allo stesso tempo linee futuristiche d’impatto: pensiamo, rispettivamente, alle linee squadrate del posteriore ed ai fari Matrix LED o alle maniglie a scomparsa di cui è dotata la vettura.

Se l’estetica non tradisce gli stilemi del marchio, il lusso profuso nella realizzazione degli interni eleva gli standard di chi possiede la versione uscente. Ora Range Rover Evoque offre dotazioni ricercate, a cominciare da un doppio display touchscreen al centro della plancia e continuando con una grande sensibilità per quanto riguarda l‘usability, caratteristica in cui i tecnici hanno riversato buona parte degli upgrade. Evoque è un’auto connessa, dalle interazioni con lo smartphone -con il quale si può regolare il clima interno a distanza- alla connessione HotSpot capace di reggere fino ad 8 dispositivi.

Davvero rifinite poi le accortezze per chi vuole (o deve) cimentarsi in fuoristrada relativamente impegnativi. Telecamere dedicate ci mostrano le condizioni dell’asfalto, comandi appositi ci permettono di gestire l’erogazione al meglio e la trazione integrale permanente con Torque Vectoring Control combina gli elementi della guida sportiva con quelli dei passaggi offroad.

Trazione, cambio e motore: tutte le combinazioni di Evoque

Range Rover Evoque 2019

Punto di forza della nuova Evoque 2019 è certamente una gamma strutturata per coprire tutte le necessità senza rinunce. L’entry level è rappresentato dal 2,0 litri Diesel, 4 cilindri e completamente in alluminio, abbinato al cambio manuale a 6 rapporti ed alla trazione posteriore con 150CV. Le varianti a gasolio evolvono poi combinando trazione integrale permanente e cambio automatico con tre scaglioni di potenza: 150CV, 180CV e 240CV.

Chi sceglie il benzina invece, in attesa della versione ibrida, può affidarsi al 4 cilindri in linea da 2,o litri con trazione integrale e cambio automatico di serie, disponibile anch’esso in tre varianti di potenza: 200CV, 250CV, ed il top di gamma da 300CV. I prezzi di Range Rover Evoque partono da 44.500€ per poi salire -anche in maniera piuttosto vertiginosa- per chi sceglie le varianti più accessoriate.

La nuova Range Rover Evoque in un video

ARTICOLI CORRELATI