USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Renault Espace Initiale: prova su strada, informazioni e prezzi

Test drive della nuova Renault Espace Initiale Paris Energy dCi 160 CV EDC. Comfort e qualità sono le caratteristiche principali. Prezzo, per la versione Diesel, che parte da 46.200 euro.

Abbiamo provato la nuova Renault Espace 1.6 dCi 160 CV Initiale Paris EDC. Una via di mezzo tra una monovolume e una crossover. Spazio a bordo per garantire comodità a cinque persone, e con 1.250 euro si può aggiungere la terza fila di sedili per un totale di sette posti. Design esterno ed interno rivisto, decisamente elegante e curato, soprattutto nella versione Initiale. La guida è piacevole e le dimensioni importanti non influenzano le prestazioni dell’auto, grazie ad un propulsore brillante ma parco nei consumi. Il prezzo di partenza del modello Diesel è di 46.200 euro. La vettura in prova montava numerosi optional: clima per le postazioni posteriori, tetto panoramico elettrico e terza fila di sedili specifici Initiale Paris. Con questa configurazione il prezzo arriva a 49.500 euro.

Come si presenta:

Il design della Renault Espace Initiale è una commistione tra le caratteristiche dei monovolume, parabrezza spiovente e cofano non accentuato, e quelle del crossover, ovvero la maggiore altezza da terra unita ai passaruota marcati. Questi elementi donano alla vettura un aspetto più imponente. Non solo aggressività,però, la versione Initiale è anche sinonimo di eleganza. Troviamo le luci diurne a LED integrate nella calandra cromata. Il colore Nero Ametista della carrozzeria dona un effetto particolare. Con il sole mostra effetti violacei molto piacevoli. Ci sono inoltre i cerchi da 19” e i fanali posteriori a LED che si allungano sulla fiancata. Tutto questo nei 486 cm di lunghezza, 189 di larghezza e 168 di altezza.

Interni curati:

Renault Espace con la versione Initiale, garantisce comfort e lusso. Lo spazio a bordo non manca, la sensazione viene aumentata dal del tetto panoramico elettrico, disponibile come optional. I sedili anteriori si possono definire poltrone in quanto avvolgono autista e passeggero nella morbida pelle Nappa pieno fiore e sono dotati di regolazioni elettriche e funzione massaggio. Molto rilassante l’illuminazione a LED in tutto l’abitacolo e selezionabile in 5 diverse tonalità. La seconda fila ha tre poltroncine indipendenti, che possono scorrere per 17 cm. La consolle centrale sembra formare una sorta di mensola con un ampio vano portaoggetti e portabottiglie. Nella plancia invece risalta il grande schermo touch da 8,7” del sistema R-Link2. Il bagagliaio da 660 litri (in modalità 5 posti) consente un facile accesso grazie alla soglia posizionata a 65 cm da terra a filo con il piano interno. Utilizzando i sedili elettrici della terza fila, lo spazio scende a 247 litri.

Motore e dotazione:

Le dimensioni della Espace Initiale, potrebbero far pensare alla necessità di un motore di grossa cilindrata e potente, ma la scelta di Renault si è rivelata corretta. Il propulsore 1.6 dCi da 160 CV e 380 Nm di coppia, disponibili da 1.750 giri al minuto risulta adatto alla vettura, consentendole di passare da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi, con una velocità massima di 202 km/h. Nonostante queste prestazioni, il motore della Renault Espace Initiale non consuma molto, grazie anche al cambio automatico a 6 rapporti EDC. Di serie questa versione offre molti accessori: 4 prese USB, Bose Sound System con 12 altoparlanti, climatizzatore automatico bi-zona, cruscotto digitale a colori, multifunzione e tecnologia TFT, Renault Multi-Sense con Ambient Lighting, retrocamera, retrovisore interno fotocromatico, sensori di parcheggio a 360° e, per finire, tendine parasole nella seconda fila.

Prova su strada:

Ora le nostre impressioni. Siamo riusciti a provare questa Renault Espace Initiale in varie condizioni con un risultato piacevole. Nonostante la lunghezza raggiunga quasi i cinque metri, la città non la spaventa. La buona visibilità garantita dalla posizione di guida rialzata, con il raggio di sterzata di 11 metri grazie alle quattro ruote sterzanti garantisce un’ottima manovrabilità nel traffico e nei parcheggi. Si comportano bene anche il motore 1.6 dCi e il cambio automatico EDC. Nei percorsi extraurbani si può godere dell’alto livello di comfort offerto dalla Espace, con la sua silenziosità e la capacità di assorbire bene le asperità del terreno. Il motore è sempre pronto e la trasmissione quasi non fa sentire le cambiate, anche se la vettura non è indicata per una guida sportiva. Ad ogni modo anche a velocità sostenute, restano ottime la maneggevolezza e la tenuta di strada. In autostrada il propulsore consente di viaggiare a 130 km/h a soli 2.200 giri regalando una piacevole silenziosità. Meno piacevoli invece i fruscii dell’aria, accentuati nei modelli con tetto panoramico come nel nostro caso.

Renault Espace Initiale Paris Energy dCi 160 CV EDC è disponibile a partire da 46.200 euro.

TUTTO SU Renault Espace
Articoli più letti
RUOTE IN RETE