USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Skoda festeggia i 20 anni di Octavia

La prima serie della Skoda Octavia è stata commercializzata nell’aprile del 1996. In questi 20 anni sono stati venduti 5 milioni di esemplari e la gamma attuale è la più completa di sempre.

Vent’anni fa, nell’aprile 1996, debuttava sul mercato la Skoda Octavia. La vettura in questi anni ha avuto un successo mondiale e resta il modello più venduto dell’intera gamma Skoda. L’abitabilità superiore alla media, le motorizzazioni brillanti e le dotazioni di sicurezza all’avanguardia ad un prezzo vantaggioso, hanno portato alla vendita di 5 milioni di esemplari a clienti in tutto il mondo. Il suo nome, Octavia, arriva da una vettura prodotta da Skoda in 364.000 esemplari tra il 1959 e il 1964.

Questo nome deriva dall’ottava modifica fatta alla 420 Popular degli anni ‘30, ovvero le sospensioni indipendenti. Il percorso della moderna Octavia partì nel 1992, dopo il passaggio di Skoda sotto il gruppo Volkswagen. Il design della prima generazione fu curato da Dirk van Braeckel, nel centro di sviluppo di Mladá Boleslav. Le caratteristiche di quel modello erano gli airbag laterali, l’ampio portellone posteriore e il grande vano bagagli da 528 litri. Al Salone di Ginevra del 1998, venne presentata la prima Octavia Wagon, che divenne la versione più venduta in Europa, e l’anno successivo la variante a trazione integrale.

Venne realizzato anche un impianto produttivo di 37.500 mq nel complesso di Mladá Boleslav e un centro per la verniciatura per circa 1.800 veicoli al giorno. L’impianto fu inaugurato il 3 aprile del 1996 e la capacità produttiva annua di 90.000 esemplari fu presto portata a 350.000 portando Skoda ad essere la più importante realtà industriale in Repubblica Ceca. La prima generazione nel 2004 venne sostituita dalla nuova, ma rimase in produzione per alcuni mercati fino al novembre del 2010. In totale vennero prodotte 970.000 Octavia berlina e 470.000 Octavia Wagon nella prima versione. Con la seconda generazione arrivarono anche nuove tecnologie, come: l’iniezione diretta per i motori benzina e il cambio a doppia frizione DSG.

Tra il 2004 e il 2013, le consegne raggiunsero quota 1.6 milioni per Octavia berlina e 900.000 Octavia Wagon. La terza ed attuale generazione, è prodotta dal 2012 e a fine marzo 2016 ha raggiunto 1 milione di unità, con un totale di 5 milioni di veicoli dal 1996. Oltre a Mladá Boleslav, Skoda Octavia è prodotta anche in Cina, India, Russia e Kazakhistan. Con la terza generazione Berlina e Wagon sono disponibili con trazione anteriore o integrale 4×4. La Octavia RS, ora anche 4×4, è la variante più veloce mai prodotta e, dal 2014, si sono aggiunte alla famiglia anche la Octavia G-TEC con motorizzazione metano/benzina e la Octavia Scout, versatile 4×4 dalle interessanti capacità off-road.

TUTTO SU Skoda Octavia
Articoli più letti
RUOTE IN RETE