Skoda Joyster Concept

La Casa ceca sonda il segmento C con le spalle coperte dalla Golf…

Skoda Joyster Concept. Il piano di rilancio della Skoda indubbiamente dà i suoi frutti, il Gruppo VW-Audi specializza la sua offerta usando il marchio ceco per venire incontro alle esigenze di automobilisti che cercano un’auto economica, solida ed estremamente affidabile. Dopo $LINK(ARTICOLO,target=’_blank’,TOPIC,Skoda Roomster – Test Drive)Roomster, l’MPV che abbiamo testato per voi a Praga, la Casa ceca intende saggiare il segmento C proponendo una concept car che segna il percorso evolutivo del design scelto per il futuro prossimo di questo marchio.
Per ora una concept car
Skoda Joyster, questo il suo nome, è un compatto a tre porte (per ora) che sembra prediligere una linea sportiva ed una certa abitabilità. Alcuni rivedono nel disegno proposto in questa immagine un certo stile Seat, altri parlano di vero e proprio stile Skoda, qualunque sia la linea espressiva sappiamo che avremo le idee più care a partire dall’imminente $LINK(ARTICOLO,target=’_blank’,TOPIC,Mondial de l’Automobile 2006)Salone di Parigi.
Va detto che pur mantenendo un’affinità Skoda, questo prototipo punta ad un certo rinnovamento delle forme, peraltro cosa a cui nessun costruttore dovrebbe sottrarsi quando i tempi sono maturi.
A quanto pare dovrebbe essere accessoriato con un’ampia gamma di tecnologie e di equipaggiamenti dedicati alla comunicazione e al comfort, il tutto per creare un’auto dai contenuti concreti e dalle performance interessanti.
Le motorizzazioni potrebbero benissimo essere i collaudati benzina 4 cilindri della gamma FSI e gli apprezzati TDI da 1.9 da 105 cavalli e i 2.0 da 140 cavalli, propulsori sicuri e che hanno già dimostrato ampiamente il loro valore nei modelli Volkswagen, Audi e Seat.
Simply Clever
“Simply Clever” è il motto cui Skoda si affida nello sviluppo e nel lancio dei suoi nuovi modelli, i quali dunque devono rappresentare una miscela di soluzioni semplici ed intelligenti: i vertici della Casa fanno sapere che questa Joyster rispetterà tale linea evolutiva, un’auto quindi compatta, spaziosa al suo interno, accattivante nelle linee e dai contenuti solidi.

ARTICOLI CORRELATI