Skoda Superb prova su strada, prestazioni e consumi

Abbiamo provato sulle strade della provincia di Siena la nuova Skoda Superb, disponibile dal mese di ottobre, gustandone il comfort di marcia dato dall’abitacolo spazioso, dall’assenza di rumori molesti o vibrazioni e dalle rifiniture del cruscotto e dei sedili

Con bene impresso nella mente lo slogan “Solo il meglio va bene per i nostri clienti”, i costruttori della Skoda hanno realizzato la nuova Superb, ammiraglia del marchio boemo. Una vettura questa, che sarà disponibile dal mese di ottobre e che rivoluziona il linguaggio del design della marca ceka, anche perché rappresenta il suo futuro. In effetti la nuova Skoda Superb, alla sua terza generazione, ha poco delle prime Skoda che arrivavano in Italia dopo che il brand era stato acquisito dal Gruppo Volkswagen. E questo nuovo modello ha visto la luce seguendo e, naturalmente migliorando la tradizione di 120 anni di grandi autovetture sfornate dallo stabilimento di Mlada Boleslav. Certo, i clienti sono diventati sempre più prudenti ed esigenti e così Skoda Superb ha beneficiato di importanti miglioramenti, nel design, nello spazio, nelle rifiniture, nella sicurezza e, ovviamente, nelle motorizzazioni.

La nuova generazione dell’ammiraglia Skoda racchiude quindi il meglio dell’innovativa tecnologica del Gruppo Volkswagen. Mai come in questo modello, la ricerca stilistica ha influenzato le scelte, mai come in questi caso, gli ingegneri ceki sono riusciti a ottenere uno spazio interno straordinario per il conducente, i passeggeri e i bagagli. Oltre tutto su questa nuova vettura è stata adottata una gamma di accessori intelligenti di prestigio per rendere più facile la guida al conducente, ma soprattutto per rendere il suo viaggio più sicuro. Si è pensato anche al risparmio energetico. Questa terza generazione di Superb infatti è equipaggiata con nuove motorizzazioni che, oltre che essere più potenti delle precedenti, garantiscono nel contempo una riduzione dei consumi fino al 30%.

La nuova Superb sprigiona carattere e solidità già al primo sguardo; è cresciuta nelle dimensioni, arrivando a misurare 4,861 metri in lunghezza e 1,864 di larghezza. E’ stato così possibile ricavare ancora più spazio per l’abitacolo, con un bagagliaio ora più capiente di 30 litri rispetto al modello precedente con un volume di carico che va da 625 fino a un massimo di 1.760 litri. Ma la vettura, seppur dalle dimensioni molto importanti, esprime slancio e dinamicità e il design si avvicina molto a quello di un coupé. Ma quello che ci ha meravigliato di questa macchina, entrando nell’abitacolo per la nostra prova per “Infomotori” sulle colline del Chianti, nel Senese, è stato lo spazio riservato ai passeggeri e, come già accennato, ai bagagli. Addirittura un comfort quasi principesco per chi siede sui sedili posteriori, con 157 millimetri per le ginocchia, un valore pari a circa il doppio di quanto offerto dai modelli Premium concorrenti.

Skoda Superb esordirà sul mercato Italiano dal prossimo autunno. “Farà la sua comparsa nelle nostre concessionarie nel mese di luglio – ci ha detto l’amministratore delegato di Skoda Italia Francesco Cimino – ma le prime consegne sono previste per ottobre. I prezzi sono ancora da definire, ma si presume che partiranno da 26 mila euro fino a un massimo di 43 mila”. Quattro le motorizzazioni al lancio, di cui una a benzina e tre a gasolio. La variante a benzina è spinta dal 1.4 litri Tsi da 150 cavalli con cambio manuale a 6 rapporti, mentre per quel che riguarda la gamma Diesel ci sono il 2 litri Tdi da 150 cavalli con cambio manuale o DSG a 6 rapporti, oppure lo stesso propulsore nella versione da 190 cavalli abbinato esclusivamente al cambio automatico DSG a 6 velocità e disponibile anche con la trazione integrale. Più avanti nel tempo la gamma Superb sarà arricchita da altre due versioni: 2 litri a benzina Tsi da 280 cavalli con cambio DSG e trazione 4×4 e il Diesel 1.6 Tdi da 120 cavalli con trasmissione manuale a 6 rapporti. Cinque invece gli allestimenti: Active, Ambition, Executive, Style e L&K

Sulle strade nervose della provincia di Siena, fra vigneti e boschi in fiore, abbiamo provato la Suberb più “debole”, quella a benzina con motore 1.4 da 150 cavalli. Eravamo un po’ scettici alla partenza, ma mano a mano che guadagnavamo strada abbiamo apprezzato le doti di questo motore di bassa cilindrata, ma sufficientemente pimpante. Certo, specie ai bassi regimi, non ci è sembrato un fulmine di guerra, ma lanciato, offre velocità di crociera importanti ed anche la ripresa ci è parsa più che apprezzabile. Nel nostro percorso abbiamo gustato il comfort di marcia dato soprattutto dall’abitacolo spazioso, dall’assenza di rumori molesti o vibrazioni e dalle rifiniture del cruscotto e dei sedili. Sempre, dalla partenza all’arrivo, l’ammiraglia ceka ha espresso le sue grandi doti di auto sicura. Anche perché i progettisti Skoda hanno fatto di tutto per dotare il loro ultimo gioiello di ogni markingegno utile che possa aumentare il grado di sicurezza. La vettura, per esempio, è dotata di serie dell’Esc, compresa la funzione di frenata anti collisione multipla. Nei mercati Ue sono inoltre offerte, sempre di serie, altre funzioni di sicurezza, quali il Front Assistant con funzione di frenata di emergenza City, controllo elettronico della pressione dei pneumatici, sette airbag. A richiesta è disponibile l’Adaptive Cruise Controll (ACC) che mantiene la vettura a distanza di sicurezza rispetto al veicolo che la precede. Con il Crew Pritect Assist perfezionato, la protezione di conducente e passeggero anteriore viene massimizzata in caso di impatto imminente; per consentire il mantenimento della corsia di marcia interviene il Lane Assist. Il sistema Traffic Jam Assist, novità per il modello e per la marca, garantisce maggior sicurezza e comfort durante gli incolonnamenti e in condizioni di marcia “stop and go”. Il nuovo Emergency Assist frena nel caso in cui il conducente non sia più in grado di guidare, portando automaticamente la vettura fino all’arresto. Infine, il nuovo sistema Blind Spot Detect aiuta chi si trova al volante a cambiare corsia in tutta sicurezza, segnalando l’eventuale presenza di veicoli nell’angolo cieco.

Superb insomma è un’ammiraglia che offre valori di eccellenza e segna il futuro di Skoda.

ARTICOLI CORRELATI
TUTTO SU Skoda Superb
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 199€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

DS 3 Crossback

DS 3 Crossback

da 200€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 350€ mese

info ADV