SUV, Mitsubishi Outlander PHEV festeggia 100.000 clienti in Europa

Mitsubishi Outlander PHEV è, al momento, un SUV unico nel panorama della auto di nuova concezione: ha due motori elettrici e un piccolo propulsore a benzina che serve solo a non farvi venire la paranoia da autonomia. Oggi Mitsubishi Outlander PHEV ha fatto registrare 100.000 clienti in Europa dal lancio nel 201, un vero primato.

\Mitsubishi Outlander PHEV è un modello davvero distintivo fra le file dei SUV di dimensioni importanti. Questo modello ha debuttato nel 2013 e, dopo tre anni, ha conquistato 100.000 clienti in Europa. Si tratta del veicolo Plug-In più venduto nel 2015, 2016 e 2017.

Questo perché l’Outlander PHEV offre un’ampia rosa di soluzioni inedite e di pregio, a cominciare da due motori elettrici -uno per asse- che vengono assistiti da una piccola unità a benzina, utile più che altro ad evitare lo stress da autonomia di cui si finisce spesso a parlare in tema auto elettriche. L’ammiraglia tecnologica di Mitsubishi non ha scatola del cambio, si guida con drive-by-wire e in generale consente una scorrevolezza invidiabile nel panorama SUV.

Oltre a questo è bene ricordare il “Super-All Wheel Control” la trazione integrale appannaggio di Mitsubishi che ne è produttore dal 1936.

Ad oggi Mitsubishi Outlander PHEV -nonostante si tratti di un settore sempre più competitivo- è ancora il leader in paesi come Regno Unito, Norvegia e Spagna.

i piani futuri di Mitsubishi

L’acquisto di Mitsubishi da parte del gruppo Renault-Nissan (seppur di una quota del 34% da parte di Nissan) ha fatto si che il colosso franco-nipponico sia riuscito a sorprendere il Gruppo Volkswagen in termini di vendite, cosa che fa ben sperare in una rinascita concreta del marchio a Tre Diamanti. Rinascita che, inevitabilmente, parte da una gamma rinnovata: con il nuovo Mitsubishi Eclipse Cross, provato poche settimane fa, l’obiettivo è tornare a giocare in un ruolo di primaria importanza.

ARTICOLI CORRELATI