USATA
cerca auto nuove
NUOVA
Speciale Infomotori

Suzuki Vitara Katana: la jeep ispirata a un’icona delle due ruote

La Suzuki Vitara Katana nasce sulla base della 1.0 Boosterjet Cool a cambio manuale. Ha un motore capace di erogare 112 cv di potenza ed è disponibile sia con la trazione anteriore che integrale. Tutti e 100 gli esemplari sono realizzati nella tinta Grigio Londra come la sorella a due ruote

Suzuki lancia una Vitara in un’edizione esclusiva e limitata a soli 100 esemplari: la Suzuki Vitara Katana, ispirata alla moto forse più iconica del brand, sviluppata a partire dalla versione 1.0 Boosterjet Cool e che sarà disponibile con la trazione anteriore oppure integrale 4×4 AllGrip.

Suzuki Vitara Katana: le caratteristiche

La Suzuki Vitara Katana nasce per rendere omaggio alla moto più iconica della gamma Suzuki e all’omonima spada tradizionale dei samurai giapponesi che ispirò la sua antenata del 1981. La vettura nasce sulla versione 1.0 Boosterjet Cool a cambio manuale e può essere ordinata con la trazione anteriore, oppure con la rinomata trazione integrale Suzuki AllGrip Select. Tutti e 100 gli esemplari sono realizzati nella tinta Grigio Londra (come la moto), con spoiler posteriore in tinta con la carrozzeria, numerosi dettagli neri e accenti rossi sia all’esterno che nell’abitacolo. I cerchi montati sono neri opachi, mentre un secondo set di ruote BiColor viene consegnato al Cliente, insieme ad un treno di gomme AllSeason o invernali con sensori TPMS integrati. Altri segni distintivi di Vitara Katana sono le protezioni laterali off-road, il badge con la spada sulla cornice delle porte anteriori e la scritta Katana sul montante posteriore. Quest’ultima è rossa come i listelli sui paraurti, i fregi laterali del cofano e le cornici per le bocchette dell’aria nell’abitacolo. Al centro della plancia c’è l’esclusivo orologio Kanji le cui grafiche esaltano la tradizione giapponese.

Vitara Katana è spinta dal motore 1.0 Boosterjet che, grazie alla sovralimentazione con turbocompressore, risponde sempre in modo brillante all’acceleratore. Il tre cilindri eroga una coppia massima di 170 Nm e ha una potenza massima di 112 cv. Il consumo medio dichiarato è di 5,3-5,4 litri di benzina ogni 100 km (ciclo NEDC). Oltre alla trazione anteriore è disponibile anche la trazione integrale a controllo elettronico 4×4 AllGip Select. Con questa trasmissione, il guidatore ha l’opportunità di selezionare quattro modalità di guida (Auto, Sport, Snow e Lock), ognuna delle quali opera poi con una strategia diversa per adattarsi al fondo e allo stile di guida, consentendo di superare qualsiasi ostacolo e di muoversi in maniera sempre divertente e sicura. Gli esemplari 2WD montano di serie clima automatico, schermo touchscreen 7”, Bluetooth, compatibilità Android Auto, Apple CarPlay e MirroLink, videocamera posteriore, cruise control, sedili riscaldati, fendinebbia, vetri privacy, 7 airbag e bracciolo centrale con un vano portaoggetti. Quelli 4WD vedono il cruise control diventare adattivo e offrono in più sofisticati dispositivi di guida semi-autonoma che aiutano a evitare incidenti in numerose circostanze.

Suzuki Vitara Katana: quanto costa

I prezzi delle due varianti della Suzuki Vitara Katana sono rispettivamente 23.630 e 26.630 euro, IVA e vernice metallizzata comprese e includono un secondo set di cerchi in lega con pneumatici invernali per affrontare in sicurezza la stagione.

ARTICOLI CORRELATI
Speciale Infomotori
Speciale Infomotori
Live Streaming
TUTTO SU Suzuki Vitara
Sponsor
RUOTE IN RETE