USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Taycan, la Porsche elettrica ideale per i suoi clienti!

Provata su strada da Andiamoelettrico la Porsche Taycan Turbo. Pro finiture, assetto, freni e prestazioni mentre fra i "difetti" indichiamo prezzo, capacità bagagliaio ed autonomia come detto anche da Bill Gates!

“Abbiamo una Porsche Taycan per un test drive: siete interessati?”. “Quando possiamo passare?” è stata la nostra risposta! Ed eccoci a Padova presso Porsche Italia per il ritiro di una Porsche Taycan Turbo il cui nome seduce i fans tedeschi e fa sorridere gli EV Driver considerando che il Turbo esiste solo sulla targhetta al pari del suono finto del motore che però sicuramente fa molto piacere agli amanti della Porsche e se la Taycan è già il modello piu’ richiesto a livello mondiale significa che hanno ragione!

Esteticamente è una Porsche che ricorda molto la Panamera. Dal vivo è davvero bella, una Porsche al 110%. Con un colore vivace è il top! Aggressiva davanti, filante lateralmente con una bella coda (strano che non abbiano messo gli scarichi finti, ma magari li metteranno come optionals). Dentro fa subito stare a proprio agio i clienti termici ed è evidente che l’obiettivo è di non traumatizzare il cliente che scende da un benzina per salire su una elettrica pura. Missione raggiunta con la chiave e con il pulsante di avviamento che su una elettrica sono perfettamente inutili visto che una BEV è sempre connessa. Posto guida perfetto e ci si trova subito a proprio agio con tutti i comandi ergonometricamente perfetti.

Dati Tecnici : 460 kW e 625 CV

Per capire che siete saliti su una vera sportiva basta ricordare i 625 CV che arrivano a 680 sfruttando l’overboost con una coppia massima di 850 Nm. Quindi Taycan non teme neppure le sorelle che il Turbo lo hanno davvero ma non hanno emissioni zero come la Taycan… I consumi sono invece migliorabili visto che 26,0 kWh per 100 km non sono al top della categoria, salendo vertiginosamente se si preme giu’ il pedale dell’acceleratore. Sul ciclo WLTP si dichiarano 23,6 kWh ma serve giusto come riferimento al pari dell’autonomia di 438 km che realmente scende a circa 300 se la si guida come una Porsche senza infrangere la Legge! Lo stesso Bill Gates, fondatore di Microsoft e proprietario di una Taycan ha fatto pubblici apprezzamenti per la vettura lamentandosi però per l’autonomia e negli USA la velocità massima è di 75 miglia …
Porsche ha però colmato abilmente questo gap offrendo intanto la possibilità di avere un wallbox domestico con capacità da 11 kW (con un canone mensile flat di 100 euro) che significa poter sfruttare tutto il caricatore interno consentendo di ricaricare di notte la propria Taycan che vanta una capacità netta di 83,7 kWh su una capacità complessiva di 93,4. Inoltre Porsche Italia vi offre una carta con cui potete caricare gratuitamente su Ionity sui loro potenti supercharger fino a 350 kW.

Pesi, misure e prestazioni della Porsche Taycan

La Taycan è lunga 5 metri e larga 2,2 con gli specchi con una altezza di 1,4 m, un Cx di 0,22 ed un passo di 2.900 mm. La berlinona tedesca pesa 2.380 kg a vuoto, mentre la capacità di carico ci ha un pò deluso fermandosi a 366 litri a cui si aggiungono 81 litri nel bagagliaio anteriore. Ben piu’ seducenti le performance dichiarate dalla Porsche con una velocità massima di 260 km/h, una accelerazione da 0 a 100 orari in 3,2 secondi che diventano 10,6 per raggiungere i 200 km/h!

Prezzi ed accessori

La scheda che ha accompagnato la nostra vettura recava anche il prezzo di listino della Taycan Turbo fissato in 156.816 euro che sono un valore corretto per chi è abituato a frequentare gli showroom della Porsche. Ci ha invece sorpreso scoprire che la nostra ne costava ben 177.800 per “merito” di una pagina di optional fra cui 305 euro per gli specchi esterni ripiegabili elettricamente che troviamo ormai anche sulle utilitarie…
Per sentire il finto rumore del motore dovete chiedere il “Porsche Electric Sport Sound” alla modica di 512,40 euro. Se siete fumatore allora doveteaggiungere il pacchetto fumatori da 54,90 euro. Tante coccole a pagamento e qualche optional che forse poteva rientrare nei quasi 157mila euro della vettura come gli airbag laterali posteriori a 420,90 euro ma nelle vetture premium tedesche non si tratta certo di una scoperta.

Su strada

Taycan ha lo spazio di una berlina ed il comportamento di una vera sportiva! Pur avendo dimensioni generose sorprende per maneggevolezza e scatto con un assetto davvero perfetto e tutto il reparto tecnico è da lode a partire da freni, sterzo e sospensioni. Il cambio da brava elettrica non esiste e quindi basta selezionare Drive e partire dimenticandosi cambio o selettori di velocità! La trazione integrale aiuta anche se per gli amanti della trazione posteriore segnaliamo che in Cina esiste la sola motricità posteriore nella versione entry level! Docile in città, confortevole in autostrada, divertente in collina ed esilarante in montagna dove ci si diverte in piena sicurezza.

Abbiamo passato una settimana davvero piacevole con la Porsche Taycan che sicuramente incontrerà i favori della clientela Porsche che non resterà traumatizzata ma piuttosto piacevolmente sorpresa. Una vettura ottima, ma per essere la migliore dovrà fare un ulteriore upgrade pur meritandosi un 8 pieno dovuto ad un prezzo Porsche che con l’autonomia sono il suo maggior tallone d’achille…

TAGS:
TUTTO SU Porsche Taycan
Articoli più letti
RUOTE IN RETE