SsangYong Tivoli sostiene l’originalità di Banksy al Mudec di Milano

SsangYong Tivoli si impone a sostengo dell'artista Banksy, famoso street artist inglese, per la mostra al Mudec di Milano svoltasi dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019

SsangYong ha scelto di supportare lo street artist più noto, amato e criticato al mondo con una sponsorizzazione dedicata al SUV che traina le vendite del marchio, Tivoli. Al Mudec di Milano  infatti dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019 si svolge la mostra “The Art of Banksy. A visual protest”. Presenti all’evento saranno solo le opere di collezionisti privati e si svilupperà attraverso un percorso di  oggetti, fotografie e video, raccontando il pensiero di Banksy e le influenze storiche della street art. Se volete conoscere tutti i dettagli della mostra, dal prezzo dei biglietti agli orari di apertura, vi rimandiamo all’articolo dedicato.

La casa coreana sta muovendosi in maniera intensa e convincente per rilanciare la propria gamma di autovetture, caratterizzate da un sorprendente rapporto qualità/prezzo e penalizzate, forse, da un reparto marketing poco incisivo.

SsangYong Tivoli vuole essere associata a Banksy per incarnare la scstradaelta controcorrente, coraggiosa e poco battuta che spesso sa ricompensare chi la percorre. Il design della vettura incarna i concetti degli Sport Utility rendendoli popolari ma mai scontati.

Le nuove versioni Seoul e Black Edition, pensate per il mercato italiano, tendono ad enfatizzare i punti di forza di Tivoli che si presenta con una gamma motori quantomai ampia e frazionata. Con prezzi che partono da 15.950€, SsangYong Tivoli è disponibile con motori da 1,6 litri a benzina o a a GPL da 128CV o, alternativamente, con un propulsore Diesel da 115CV.

”Con il marchio SsangYong abbiamo scelto di percorrere strade che ispirino le persone al coraggio delle scelte, alla capacità di distinguersi in ogni situazione e la Mudec Car, Tivoli, sintetizza al meglio questo approccio- Ha spiegato Luca Ronconi, AD del Gruppo Koelliker -Sulla scelta ha certamente influito la potenzialità di essere protagonisti di momenti culturalmente molto importanti, come questo dell’esordio del percorso inedito su Banksy. […] incontriamo la modernità di un artista che interpreta attraverso toni coraggiosi e originali temi importanti dei nostri tempi. Siamo particolarmente orgogliosi di far parte di questo che sarà un altro grande successo per Milano e il suo tessuto artistico e culturale”

ARTICOLI CORRELATI