USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Toyota bZ4X Concept: il primo SUV elettrico della famiglia “Beyond Zero”

Al Salone di Shanghai la Toyota ha tolto i veli al prototipo bZ4X, un SUV 100% elettrico costruito in collaborazione con Subaru e che arriverà presumibilmente per la metà del 2022

Vi ricordate quando abbiamo parlato della famiglia “Beyond Zero” di Toyota? Ecco, oggi è arrivato il momento di scoprire la vettura capostipite di questo sotto-brand sviluppato in collaborazione con Subaru: si chiama bZ4X Concept ed è stato presentato in questi giorni al Salone dell’auto di Shanghai come primo SUV che onorerà la causa della Casa giapponese di raggiungere la neutralità nelle emissioni nocive prodotti dai suoi veicoli entro il 2050.

Per il 2025, invece, Toyota conta di avere già a listino sette modelli con la sigla bZ e quindici completamente elettrici, per un totale di 70 vetture spinte da energie alternative grazie alle quali creare benefici nell’ecosistema formato dalle sue automobili, dalle persone che le guidano e dall’ambiente in cui sono inseriti.

Toyota BZ4X concept

La Toyota bZ4X, quindi, avrà il compito di inaugurare il corso della filosofia “Beyond Zero” proponendosi come un SUV di medie dimensioni sviluppato sull’inedita piattaforma e-TNGA, con un design inedito che, a tratti, ricorda quello della famosa RAV4. Le forme sono infatti scolpite in ogni loro parte, dal frontale a griglia chiusa con gruppi ottici a LED minimali (vicini a quelli della Yaris Cross) al posteriore dove, invece, trova spazio una firma luminosa che abbraccia tutta la larghezza del portellone ispirandosi a quella delle ultime Lexus.

Subito evidenti a un primo colpo d’occhio anche i grandi passaruota in nero lucido a contrasto con la carrozzeria grigia, che complessivamente dovrebbe avere delle proporzioni molto simili alla già citata RAV4 con una lunghezza superiore ai quattro metri e mezzo. Passando nell’abitacolo, la grande novità è rappresentata da una plancia ribassata che favorisce il grande spazio a bordo per pilota e passeggeri, con tutti i comandi principali posizionati intorno allo schermo dell’infotainment centrale. Non manca, ovviamente, il digital cockpit, con un volante del tutto innovativo non più a forma rotonda ma, al contrario, molto simile alla cloche di un aeroplano.

Toyota bZ4X Concept

Quest’ultimo, inoltre, sarà alla base dell’innovativa tecnologia “steer-by-wire”, cioè dello sterzo elettronico (e non più meccanico) volto a personalizzare nei dettagli la risposta dello sterzo agli input del pilota attraverso la regolazione del rapporto tra l’angolo di sterzata e la rotazione stessa del volante. Questo sistema donerà un maggior controllo del veicolo, input più precisi e meno importanti sulla scatola dello sterzo e una forte riduzione di tutte le vibrazioni che si creano attraverso il contatto con l’asfalto.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, Toyota non ha voluto dilungarsi troppo nei dettagli ma sappiamo che la bZ4X Concept potrà contare su una powertrain a due motori elettrici posizionati su entrambi gli assi, in modo da ottenere la trazione integrale su tutte e quattro le ruote. Grande lavoro anche sull’efficienza delle batterie, migliorate con un rendimento costante nel corso del loro intero funzionamento con tanto di pannelli solari specifici per il recupero della loro energia. A quando l’arrivo sul mercato? A detta del marchio giapponese la bZ4X di serie non sarà troppo differente dal Concept che potete ammirare nella gallery a corredo di questo articolo e arriverà su tutti i mercati internazionali per la metà del prossimo anno.

Toyota BZ4X concept

TAGS:
TUTTO SU Toyota
Articoli più letti
RUOTE IN RETE