Toyota GT 86

Dopo due anni di presentazioni nei vari saloni internazionali arriva finalmente la GT 86, versione definitiva della concept car FT-86

Toyota GT 86 arriva in Europa
Al Salone di Ginevra 2012 viene finalmente presentata in via ufficiale anche in Europa la Toyota GT 86, sportiva quattro posti che sarà in vendita da quest’estate al prezzo di 29.900 euro. Questa GT 86 è una sportiva concepita attorno al guidatore, tenendo in considerazione le caratteristiche della guida sportiva tradizionale proprio per offrire il massimo piacere a tutti coloro considerano la guida non come una necessità ma come una passione da assaporare.
La scocca è leggera ed aerodinamica, mentre la piattaforma sulla quale è stata progettata questa Toyota GT 86 è completamente nuova, pur rievocando le radici sportive della tradizione Toyota, con un compatto motore ‘boxer’ anteriore a cilindri contrapposti e trazione anteriore. Il design risulta estremamente compatto per una 4 posti, oltre a poter vantare un peso molto contenuto, meno inerzia e l’abbassamento del baricentro per garantire il miglior rapporto peso/potenza possibile.

Dimensioni e motorizzazione della GT 86
La Toyota GT 86 è lunga 4.240 mm, alta 1.285 mm ed ha un passo di 2.570 mm, vantando un peso finale di soli 1.180 kg che consente a chi guida  di sfruttare in pieno la precisione dell’handling, l’agilità e la padronanza in curva della nuova sportiva di casa Toyota. Il motore 2 litri aspirato della GT 86 è il risultato di uno sviluppo congiunto portato avanti da Subaru e Toyota, che hanno unito le rispettive conoscenze tecniche e la reciproca passione per le auto sportive. Mentre Subaru presenta il nuovissimo motore boxer da 1.998 cc a quattro cilindri orizzontali contrapposti, Toyota aggiunge la sua tecnologia D-4S. Con iniettori separati che rendono possibile un’iniezione sia diretta che indiretta e un elevato rapporto di compressione, pari a 15,5:1, la trasmissione D-4S ha reso possibile  l’incremento di cavalli e coppia con qualsiasi regime del motore, senza alcun sacrificio in termini di consumi e prestazioni ambientali.
Il motore quattro cilindri può essere affiancato da trasmissione manuale o automatica a sei rapporti. La trasmissione manuale offrirà movimenti più rapidi e precisi con corsa ridotta, mentre la trasmissione automatica offrirà rapporti sportivi da controllare attraverso le leve collocate sul volante.

Design della Toyota GT 86
Realizzata secondo il concetto stilistico che prende il nome di  “Neo Functionalism”, la GT 86 trae origine dalle tecnologie della F1, dall’abbassamento del baricentro alle prestazioni aerodinamiche, con un design capace di rievocare la tradizione sportiva di Toyota.
Lo stile tradizionale e deciso incarna i due principi fondamentali del nuovo linguaggio stilistico di Toyota: design anteriore “Under Priority”, con una griglia inferiore più ampia, per conferire al veicolo un aspetto deciso e risoluto, e un approccio “Keen Look”, in grado di definire uno stile intelligente ed espressivo.
Questo nuovo linguaggio stilistico viene arricchito dal design ‘Scorpion’ della griglia inferiore, capace di conferire alla GT 86 un aspetto ancora più aggressivo e sportivo. Gli ulteriori dettagli stilistici includono gli esclusivi cerchi in lega da 17”, uno spoiler posteriore, doppio collettore di scarico e il nuovo logo ‘86’, a sottolineare l’esclusivo format della trasmissione con motore boxer anteriore e trazione posteriore.

ARTICOLI CORRELATI