Una Panda 4×4 Sisley regina del Grand Tour di Amazon

La terza stagione di The Grand Tour, serie di Amazon con protagonisti Jeremy Clarckson, Richard Hammond e James May è online. La puntata speciale sulla Colombia ha visto come protagonista un'instancabile Fiat Panda 4x4 Sisley

The Grand Tour di Amazon inaugura la sua terza stagione: gli ex Top Gear Jeremy Clarckson, Richard Hammond e James May ripartono da uno speciale in Colombia con l’obiettivo di fotografare la fauna selvatica. I tre protagonisti affrontano le sfide più impegnative su tre fuoristrada iconici, atipici e caratteristici tanto quanto i loro possessori.

Clarckson è alla guida di un Jeep Wrangler opportunamente modificato, Hammond si fa portare in giro da un Monster Truck Chevrolet e May, complice la sua naturale attitudine alla quiete, viaggia al volante dell’intramontabile Fiat Panda 4×4 Sisley. La terza stagione, in esclusiva per gli abbonati ad Amazon Prime, rispolvera le meccaniche che hanno reso celebre il trio, con la comicità che lo contraddistingue e che -negli anni- ha portato il celebre show motoristico ad essere uno tra gli spettacoli motoristici più apprezzati del globo. In secondo luogo, ad emergere è la Fiat Panda 4×4 Sisley, regina incontrastata dell’offroad nonostante si tratti di un’esemplare degli anni Ottanta.

The Grand Tour Amazon Commercial

Una promo dedicata al programma che ironizza sull’utilizzo degli hashtag e sul programma in sé, entrambi vittima del genitivo sassone

James May parla entusiasta della sua Panda 4×4 “quello che serve in fuoristrada è una macchina agile e leggera, e questa Panda ha tutto quello che mi serve. Pesa 780Kg, monta una trazione integrale sviluppata in Austria ed offre anche il controllo dell’inclinazione per conoscere il tipo di percorso. È tutto ciò di cui ho bisogno.”

La Fiat Panda 4×4 Sisley

Durante l’avventura la Panda riceve un facelift, presentandosi in un’improbabile livrea camouflage

La Fiat Panda nasce all’inizio degli anni Ottanta per sostituire la 128. Tuttavia la più lussuosa variante Sisley protagonista del Grand Tour viene presentata nel 1987, in edizione limitata a 5.000 esemplari. Equipaggiata dall’indistruttibile motore da 1 litro Fire con 45CV ed iniezione elettronica, la Panda 4×4 Sisley montava interni in finta pelle beige, cinture personalizzate, finiture in Alcantara e il cielo della vettura in velluto.

Tecnicamente si distingueva invece per un “inclinometro” (una bolla sapientemente adattata), una presa d’aria sul cofano e diverse finiture esclusive, tra cui paracolpi laterali e badge Sisley. Da notare che, secondo il costruttore, la Fiat Panda 4×4 raggiungeva da ferma i 100Km/h in 21 secondi netti prima di lanciarsi alla folle velocità massima di 125Km/h. Tuttavia l’iniezione elettronica, al debutto sul 999cc Fire, permetteva alla piccola Panda di percorrere quasi 15 chilometri con un litro di verde.

Le quotazioni dell’usato per questo modello così particolare sono tutt’altro che contenute: per una Panda 4×4 Sisley si spendono dai circa 3.000€ ad oltre 4.500€ per le varianti meglio conservate. Prezzi che, a onor del vero, potrebbero avere ulteriori rialzi nei prossimi anni considerato l’inconfutabile valore storico della vettura.

ARTICOLI CORRELATI
Nuova gamma SUV
Citroen C3

Citroën C3

da 99€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroën C3 Aircross

da 139€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 149€ mese

Citroen C4 cactus

Citroën C4 Cactus

da 149€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 168€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroën C5 Aircross

da 239€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Ford Ecosport

Ford Ecosport

da 255€ mese

Peugeot 508

Peugeot 508

da 349€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 355€ mese

Ford Edge

Ford Edge

da 410€ mese

info ADV
RUOTE IN RETE