USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Volkswagen Caddy Topos Sail

Un piccolo camper ispirato alle barche, tetto in legno utilizzabile anche come prendisole, originale prototipo della Volkswagen al Salone del caravan di Düsseldorf

Volkswagen Caddy Topos Sail. Il tradizionale pulmino Volskwagen ha ancora molto da dare, il veicolo già conosciuto negli anni 50 col nome di “Bully” e successivamente riproposto nel 1988 come California, è stato reinventato e nuovamente interpretato. La casa viaggiante verrà presentata al Salone del caravan di Düsseldorf, il nuovo Caddy Topos Sail è al momento solo un prototipo, ma è evidente che piace. L’idea sicuramente forte è concentrata sul tetto, in legno lavorato alla maniera di quello impiegato sulle barche a vela, presenta quattro scomparti che si aprono come le botole degli yacht dando la possibilità di utilizzare il piano di copertura anche come prendisole, gli schienali sono addirittura regolabili, raggiungibile tramite una scaletta con i gradini in legno. Sembra che lo stile nautico sia il tema ripreso quest’anno da più case, ricordiamo il Fiorino Portofino, mentre in questo caso, Volskwagen, vuole riconfermare il modello tedesco già molto apprezzato dal mercato, ricavata nel portellone posteriore. Il Caddy Topos Sail concept è un mezzo che si pone a metà tra un piccolo camper e una barca, una esplosione di simpatia e di ricerca intelligente, considerando che gli spazi nei camper vengono da sempre studiati al millimetro, l’idea di ampliare le possibilità al tetto è quanto meno molto originale tanto da farci pensare a un utilizzo svariato del piano, uno spazio relax, un punto di ristoro, che data la posizione elevata potrebbe rivelarsi interessante in svariate situazioni. E’ stato prevista, ovviamente e per fortuna, una sbarra in alluminio che dovrebbe svolgere la funzione di poggiolo per evitare brusche cadute. Il camper rimarrà presumibilmente di nicchia e non verrà prodotto in serie, ma, visto il successo, mai dire mai…

TAGS:
SPECIALE
SPECIALE
TUTTO SU Volkswagen Caddy
Articoli più letti
RUOTE IN RETE