Volkswagen e-up: la piccola tedesca dalla grande autonomia

La Volkswagen e-up garantire un'autonomia fino a 260 km e un sistema di ricarica rapida che consente di raggiungere l'80% della carica in soli 60 minuti. Il prezzo di 23.350 euro comprende una garanzia di 8 anni o 160.000 km sulle batterie

Volkswagen presenta in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Francoforte la nuova e-up, la vettura elettrica di ultima generazione in grado di garantire un’autonomia fino a 260 km e tanta praticità, grazie alle batteria con una potenza di ricarica di 40 kW che consente di raggiungere l’80% della carica in soli 60 minuti. Il tutto a un prezzo davvero interessante: 23.350 euro.

Volkswagen e-up: com’è fatta

Le auto elettriche sono tra le principali protagoniste del Salone dell’Auto di Francoforte e le varie case hanno scelto la kermesse tedesca per presentare le soluzioni più diverse. Volkswagen ha puntato forte sulle city car e la nuova Volkswagen e-up ne è un esempio. Il punto di forza della e-up sono l’autonomia (260 km) e la ricarica veloce (80% in un’ora). Il tutto è possibile grazie a una nuova batteria con celle a densità energetica decisamente superiore consentono una maggiore autonomia. La capacità energetica delle batterie sale da 18,7 a 32,3 kWh netti e di conseguenza anche l’autonomia effettiva raggiunge i 260 km; il consumo stimato è di 12,7 kWh/100 km; in questo modo la nuova e-up è adatta a quasi tutti i tragitti urbani giornalieri. Con la wallbox (a casa) e con la stazione di ricarica pubblica con corrente alternata, sono necessarie dalle quattro alle cinque ore per ricaricare le batterie al 100%. Tramite l’app di serie maps+more e l’app opzionale We Connect è possibile avviare, interrompere o programmare la ricarica; lo stesso vale per la climatizzazione a vettura ferma, di serie sulla e-up. L’auto è si rispettosa dell’ambiente, ma garantisce anche tanto divertimento grazie al baricentro basso (dovuto al posizionamento delle batterie nel sottoscocca) e al potente motore elettrico da 61 kW mette a disposizione sin da fermo la piena coppia. Volkswagen e-up raggiunge i 100 km/h in soli 11,9 secondi; la velocità di punta è di 130 km/h.

Nel pacchetto è compreso anche una ricca dotazione di serie che comprende sistema audio composition phone con interfaccia Bluetooth, impianto vivavoce, DAB+, sei altoparlanti, presa per MP3 e USB, slot per scheda SD, sambio automatico, dashpad 2D con motivo shark skin, climatizzatore automatico Climatronic, Lane Assis, Cruise control, sensori di parcheggio posteriori, telecamera posteriore Rear View, luci di marcia diurna a LED nel design a forma di C specifico della mobilità elettrica Volkswagen, cerchi in lega da 15” Blade, vetri posteriori oscurati, docking station maps+more dock per lo smartphone con collegamento Bluetooth e funzione di ricarica, app maps+more per la piena integrazione dello smartphone, rivestimenti dei sedili con motivo “fusion grey”, battitacco anteriori in alluminio con scritta “e-up!”, comando vocale per il sistema di navigazione e per le funzioni della radio e chiusura centralizzata.

Volkswagen e-up: quanto costa

La Volkswagen e-up può essere ulteriormente personalizzata con diversi pacchetti e singole funzioni disponibili come optional. All’interno, la city car compatta a emissioni zero offre spazio per quattro persone. Il vano bagagli, inoltre, spicca per il pianale del bagagliaio modulabile, la flessibilità del sedile posteriore a divano reclinabile in modo asimmetrico e per i 251 litri di volume con tutti i sedili occupati. Quando il divano posteriore è completamente abbattuto, il volume raggiunge i 941 litri. Il prezzo è di 23.350 euro (ma eventuali incentivi possono farlo scendere) e comprende una garanzia di 8 anni o 160.000 km sulle batterie.

ARTICOLI CORRELATI