Volvo XC40: il SUV a batterie avrà un design rivoluzionario

La rimozione del motore endotermico permette di liberare spazio sotto il cofano anteriore per aumentare ulteriormente la capacità di carico. Al tempo stesso, la XC40 a trazione elettrica mantiene tutte quelle caratteristiche che l’hanno fatta diventare uno dei modelli più venduti di Volvo

Importanti notizie in arrivo dalla Svezia: è imminente la presentazione del SUV Volvo XC40 a batterie, la prima auto a trazione esclusivamente elettrica del brand.

Volvo XC40 a batterie: stile e tecnologia

Lo sviluppo delle auto elettriche sta rappresentando una vera rivoluzione nel settore delle quattro ruote e tutte le case sono impegnate proponendo le soluzioni più diverse. Volvo ha optato per un cambio drastico e così il SUV XC40 si presenterà senza terminali di scarico e con griglia frontale rivista, non necessitando più il motore di grandi prese per facilitare il raffreddamento. La rimozione del motore endotermico, invece, permette di liberare spazio sotto il cofano anteriore per aumentare ulteriormente la capacità di carico. Al tempo stesso, la XC40 a trazione elettrica mantiene tutte quelle caratteristiche che l’hanno fatta diventare uno dei modelli più venduti di Volvo: eleganza stilistica, una linea accattivante a un’eccellente praticità e funzionalità.

“Il design scandinavo si basa su criteri quali la chiarezza visiva e la riduzione del numero di elementi. La XC40 ne è un esempio perfetto – ha spiegato Robin Page, responsabile del design presso Volvo Cars -. La sua linea grintosa e immediatamente riconoscibile diventa persino più filante e più moderna nella versione esclusivamente elettrica. Potendo eliminare la griglia anteriore, abbiamo reso il muso della vettura ancora più sobrio e avveniristico, mentre lo stesso effetto viene creato dall’assenza dei terminali di scarico nella sezione posteriore. Questo è l’approccio che intendiamo approfondire man mano che proseguiamo sulla strada dell’elettrificazione“.

Volvo XC40 BEV design sketch

Sono davvero tante le peculiarità della vettura. A partire dall’esclusiva griglia frontale coperta e in tinta con la carrozzeria che conferisce alla sezione anteriore dell’auto una chiara identità visiva. Inoltre, la griglia ospita, disposti ordinatamente, i sensori della nuova piattaforma di sistemi di assistenza alla guida ADAS (Advanced Driver Assistance Systems). Con la nuovissima tinta metallizzata Sage Green (verde salvia), sono otto le tonalità della carrozzeria disponibili per una personalizzazione della XC40 elettrica, mentre il tetto a contrasto di colore nero viene fornito di serie. Un’altra possibilità di personalizzazione è rappresentata dai nuovi cerchi disponibili nella versione da 19” e 20”.

All’interno, una nuovissima interfaccia utente sviluppata specificamente per le vetture elettriche fornisce al conducente informazioni aggiornate su aspetti importanti quali il livello di carica della batteria, mentre gli allestimenti interni si distinguono per i dettagli stilistici sportivi e per i rivestimenti realizzati con materiali riciclati. In esclusiva assoluta sulla XC40 compare lo speciale vano di carico ubicato sotto il cofano anteriore offre circa 30 litri di capacità di carico supplementare perché il motore elettrico occupa meno spazio di un motore a combustione interna. Volvo Cars comunicherà maggiori dettagli sulla XC40 a trazione esclusivamente elettrica nelle prossime settimane, prima della presentazione al pubblico in anteprima del nuovo modello che è prevista per il 16 ottobre.

ARTICOLI CORRELATI
TUTTO SU Volvo XC40
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 199€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

DS 3 Crossback

DS 3 Crossback

da 200€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 350€ mese

info ADV