Volvo XC90: il SUV svedese è tutto nuovo

La nuova Volvo XC90 presenta una motorizzazione elettrificata integrata che consente di risparmiare fino al 15% di carburante insieme al sistema brake-by-wire con il sistema di recupero dell’energia

Volvo ha presentato il restyling della XC90, il SUV che rappresenta l’ammiraglia della Casa svedese, ora dotato di una nuova motorizzazione elettrificata integrata, in grado di ridurre i consumi e segnano così un ulteriore passo in vanta verso la rivoluzione “green”.

Volvo XC90: tutte le novità

Volvo XC90 presenta tante novità estetiche, ma anche funzionali. Per la prima volta la casa svedese mette a disposizione dei propri clienti l’avanzato sistema di frenata con recupero di energia cinetica, che è accoppiato con il motore a combustione interna per creare una nuova motorizzazione elettrificata integrata, identificata dalla nuova sigla ‘B’. Questa nuova motorizzazione elettrificata consente di risparmiare fino al 15% di carburante e di riduzione delle emissioni nella guida in condizioni di traffico reale. Le nuove varianti siglate ‘B’ si affiancano nell’offerta della rinnovata XC90 alle esistenti opzioni di motorizzazioni elettrificate di Volvo, le unità ibride a ricarica T8 Twin Engine.

Il nuovo sistema brake-by-wire interagisce con il sistema di recupero dell’energia e riduce il consumo di carburante e le emissioni recuperando energia cinetica in fase di frenata. Esternamente, la rinnovata Volvo XC90 colpisce per i nuovi cerchi, i colori inediti della carrozzeria e per la nuova griglia frontale. All’interno, rimane sostanzialmente invariato il design, ma ora l’auto può essere ordinata con diverse configurazioni, dalla variante Excellence a quattro posti al SUV a sette posti ideale le famiglie numerose, fino a una nuovissima versione a sei posti. Nuovi materiali per gli interni, incluso uno speciale tessuto misto lana, aumentano ulteriormente le opzioni di personalizzazione.

Volvo XC90: un concentrato di tecnologia

Volvo XC90 è bella, comoda e altamente tecnologica. Il SUV, che dal suo debutto ha fatto segnare 320.000 esemplari venduti, punta ancora più in alto e lo fa incrementando la qualità dei sistemi di sicurezza attiva, attraverso il dispositivo City Safety (con frenata automatica in grado di rilevare la presenza di pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni) e il sistema Blind Spot Information System. XC90 disponibile anche del sistema Oncoming Lane Mitigation (inizialmente introdotto sulla XC60), mentre la tecnologia Cross Traffic Alert è stata ottimizzata e offre ora anche la frenata automatica. XC90, la prima Volvo dotata di integrazione con Apple Carplay, è ora compatibile anche con Android Auto. Il sistema di infotainment Sensus è stato oggetto di numerosi aggiornamenti negli ultimi anni, tutti trasferiti alla XC90.

Volvo XC90: quando e come averla

La Volvo XC90 Model Year 2020 entrerà in produzione a maggio presso lo stabilimento di Torslanda, in Svezia, ma può essere ordinato sin da ora in tutti i mercati mondiali di distribuzione dei prodotti a marchio Volvo.

ARTICOLI CORRELATI