USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ford Ranger è il nuovo pick-up dell’Esercito Italiano

Il Ministero della Difesa ha approvato la fornitura di una flotta di pick-up Ford Ranger in versione XLT, dotati di doppia cabina e di motore 2.0 Ecoblue da 170 cavalli

Presto l’Esercito Italiano potrà impiegare in missione un nuovo mezzo per gli spostamenti dei propri militari, all’estero e in Patria e sia in fuoristrada che su asfalto: si tratta del Ford Ranger in versione XLT a doppia cabina, opportunamente modificato per gli impieghi a cui sarà destinato grazie alla partnership con ARIS (Applicazioni Rielaborazioni Impianti Speciali). Quest’azienda si occupa di progettazione, allestimento e manutenzione di veicoli speciali per le Forze Armate e rientra nel programma QVM (Qualified Vehicle Modifier) della Ford, creato per garantire il rispetto degli elevati standard di qualità dei mezzi dell’Ovale Blu a livello europeo.

Scelto dal Ministero della Difesa per le sue doti di robustezza e versatilità anche a lungo raggio, il Ranger XLT che presto arriverà nei vari reparti dell’Esercito Italiano potrà sfruttare la potenza del motore 2.0 Ecoblue, calcolata in 170 cavalli sufficienti per adempiere a qualsiasi ruolo richiesto dai nostri soldati in un teatro operativo.

Questo è sicuramente motivo di orgoglio per la divisione italiana di Ford, come sottolineato dal suo Direttore di Divisione CV Marco Buraglio: “Siamo orgogliosi di continuare il nostro rapporto con le Istituzioni e tutti i loro corpi operativi preposti ad assicurare la nostra incolumità. La fornitura all’Esercito Italiano del nostro Ranger ci consente di dimostrare, in modo tangibile, il rapporto solido e radicato nel tempo, che lega Ford Italia alle comunità e al territorio“.

Ford Ranger Esercito Italiano

TUTTO SU Ford Ranger
Articoli più letti
RUOTE IN RETE