USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Fiat E-Ducato 2021: il furgone della divisione Professional ora va a batterie

In occasione della 51° Giornata Mondiale della Terra la divisione Fiat Professional ha presentato il nuovo E-Ducato, versione elettrica del famoso furgone da lavoro tricolore

Dopo l’apertura degli ordini dello scorso marzo, la divisione Fiat Professional ha finalmente fatto debuttare sul mercato il nuovissimo E-Ducato, versione elettrificata del ben noto furgone da lavoro del Lingotto. Tante le novità di questo veicolo destinato ai professionisti, concentrate prevalentemente “sotto il cofano” e in fatto di tecnologia a disposizione del guidatore, che ora può contare sui più importanti servizi di connettività e di assistenza by Mopar.

Ma partiamo dalla più importante, che come abbiamo anticipato è appunto la nuova powertrain a batterie: un’unità che, secondo Fiat, promette prestazioni molto simili alle varianti a gasolio grazie ai suoi 90 kW di potenza (122 cavalli) e 280 Nm di coppia massima, sufficienti addirittura a fermare il cronometro dello 0-100 in appena 5 secondi. Tutto ciò è abbinato a due tagli differenti di batterie, posizionate sotto il pianale: da 47 kWh, con autonomia di 170 e 235 km rispettivamente nel ciclo di utilizzo WLTP e in quello urbano, e da 79 kWh, grazie alle quali la percorrenza massima sale a 280 (WLTP) e 370 km (urbano).

Fiat E-Ducato Professional 2021

Quattro le tipologie di ricarica, di cui tre già disponibili al lancio e in grado di garantire un ripristino di 100 km di autonomia in meno di mezz’ora. In ogni caso, ciò che fa la differenza nell’avere più o meno percorrenza residua è lo specifico Drive Mode Selector, con tre modalità di guida “standard” (Eco, Normal e Power) più due destinate alle situazioni di emergenza: la prima si chiama “Turtle Mode” e limita le prestazioni della powertrain garantendo un’estensione di vita utile dell’8-10%, mentre la seconda è la “Recovery Mode” che consente all’E-Ducato di procedere anche con un modulo degli accumulatori danneggiato.

La presenza delle batterie sotto al pianale, inoltre, ha permesso di mantenere praticamente inalterata la capacità di carico rispetto al Ducato “normale”, che oscilla tra 10 e 17 metri cubi per 2 tonnellate di peso in base alle oltre 400 configurazioni che si possono allestire in fase di acquisto. Per quanto riguarda la connettività di bordo, la partnership con Mopar ha permesso di introdurre il nuovo servizio My:Fleet Manager (gratuito per i primi sei mesi), tramite il quale monitorare e migliorare l’efficienza e la produttività del veicolo, riducendo i costi di esercizio attraverso la valutazione del chilometraggio, delle ricariche e dei programmi di manutenzione e garantendo sempre la massima sicurezza per chi si siede dietro al volante.

Fiat E-Ducato Professional 2021

Confermata anche la suite Mopar Connect, che garantisce l’assistenza H24 in caso di incidente o guasti così come la geo-localizzazione del veicolo in caso di furto. Con la specifica app UConnect Live si può inoltre controllare da remoto la chiusura delle portiere e la posizione di parcheggio, ricevendo anche un alert nel caso in cui l’E-Ducato venga spostato oppure si superi il limite di velocità preimpostato. Ma non è tutto: sono infatti presenti all’appello anche la funzionalità my:Car, con la quale controllare per esempio l’energia residua nelle batterie o la pressione delle gomme, il servizio my:Journey, che consente di visualizzare tutti gli spostamenti effettuati, e il pacchetto my:eCharge, grazie al quale pianificare la ricarica trovando le colonnine pubbliche e gestendone i pagamenti.

Il prezzo del nuovo Fiat E-Ducato in Italia? Si parte da 42.700 Euro +IVA in caso di rottamazione di un vecchio veicolo, una cifra in cui è compreso anche il programma Top Care by Mopar che prevede manutenzione ordinaria e garanzia estesa fino a 5 anni o 120mila km. Quest’ultimo target è stato settato tenendo presenti i più bassi costi di manutenzione (pari al 40%) rispetto alla variante diesel, nei confronti della quale si raggiunge lo stesso piano di spesa in circa 48 mesi con percorrenza annuale di 20mila km.

Fiat E-Ducato Professional 2021

TAGS:
TUTTO SU Fiat Ducato
Articoli più letti
RUOTE IN RETE