Ford Ranger in dotazione al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Ford Italia ha iniziato le consegne di una flotta di Ranger al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. I pick-up saranno destinati agli interventi operativi che prevedono anche percorsi in off-road per raggiungere tempestivamente anche le aree territoriali geograficamente più complesse

Ford Italia ha dato il via alle consegne della flotta di Ford Ranger al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. I pick-up della Casa dell’Ovale serviranno per interventi operativi che prevedono anche percorsi in off-road, così da raggiungere in maniera tempestiva aree territoriali geograficamente più complesse e magari isolate. I primi 100 Ford Ranger già consegnati, sviluppati per essere in grado di adattarsi a ogni scenario di guida, sono stati realizzati ad hoc in accordo alle linee guida ministeriali per rispondere alle specifiche esigenze del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco: livrea istituzionale (fasce bianche su colore rosso), impianto di segnalazione visiva con fari a led blu, impianto di segnalazione acustica, impianto di comunicazione radio, sistema di scarrabilità ARISMov, gancio di traino e verricello anteriore.

“Siamo orgogliosi di continuare il nostro rapporto con le Forze dell’Ordine e la Protezione Civile, che quotidianamente si occupano di salvaguardare la nostra incolumità di cittadini”, ha dichiarato Fabrizio Faltoni, Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia. “La fornitura al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco del nostro Ranger, leader indiscusso del segmento dei pick-up da 4 anni, perché capace di affrontare ogni tipo di scenario di guida grazie alle sue doti di robustezza, versatilità, ben si associa all’impegno profuso e la professionalità che gli operatori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco dimostrano, non solo in occasione di eventi tragici e difficili, ma anche nella quotidiana attività di soccorso, dandoci la possibilità di manifestare, in modo tangibile, il rapporto solido e radicato nel tempo, che lega Ford Italia alle comunità e al territorio”.

Realizzata in collaborazione con A.R.I.S. (Applicazioni Rielaborazioni Impianti Speciali), la flotta di pick-up ha presenziato anche a Transpotec Logitec 2019, la biennale nazionale dedicata a trasporti e logistica.

ARTICOLI CORRELATI