Ford Transit Custom Plug-In Hybrid, test a Colonia per migliorare l’aria

Ford ha annunciato l’estensione del progetto finalizzato a migliorare la qualità dell’aria. Il progetto vedrà debuttare sulle strade di Colonia, per una sperimentazione della durata di 12 mesi, una flotta di 10 Transit Custom Plug-In Hybrid (PHEV), dopo i test condotti a Londra e Valencia.

A partire dalla primavera del 2019 una flotta di 10 Ford Transit Custom Plug-In Hybrid (PHEV) debutterà sulle strade di Colonia in Germania. L’obiettivo del progetto è di comprendere le capacità del nuovo veicolo nell’apportare il suo contributo nel miglioramento delle condizioni dell’aria. La sperimentazione durerà inizialmente un anno, 12 mesi, e andrà pertanto a completare i test già effettuati a Valencia e Londra.

Ford ha annunciato la sperimentazione durante l’evento “City of Tomorrow”, tenutosi a Colonia, che ha riunito diversi esponenti del settore pubblico e privato, compresi urbanisti, politici ed esperti di mobilità, per discutere una visione comune sul futuro della mobilità. “Ford riconosce Colonia come una città di importanza strategica per la mobilità futura. Insieme alle Istituzioni della città, inizieremo a studiare un futuro nelle quali le aree urbane possano offrire una migliore qualità dell’aria”, ha dichiarato Gunnar Herrmann, Chairman of the Management Board, Ford of Germany.

Il Ford Transit Custom Plug-In protagonista dei test è equipaggiato con un sistema ibrido avanzato, in grado di garantire un’autonomia di percorrenza a emissioni zero fino a 50 chilometri. Spinto dal pluripremiato motore a benzina EcoBoost 1.0, è in grado di ricaricare le batterie di bordo  quando necessario e di estendere l’autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri. Ford Transit Custom è stato presentato al Salone di Hannover a settembre e dispone di batterie agli ioni di litio raffreddato a liquido, situate sotto il piano di carico, che ne preservano l’intero volume di carico offerto nella versione standard.

ARTICOLI CORRELATI