USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mercedes Citan cambia pelle e divente anche elettrico

Mercedes Citan è disponibile in due versioni, Furgone e Tourer (più avanti è previsto l'arrivo di altre versioni a passo lungo e il Mixto) e con tre motorizzazioni, due diesel e una a benzina, tutte omologate Euro 6D. Per la metà del 2022 è attesa la versione 100% elettrica eCitan

C’è aria di novità in casa Mercedes: nelle scorse la casa tedesca ore ha presentato la nuova versione del veicolo multispazio Citan che, a fronte di dimensioni esterne compatte, combina tanto spazio e soluzioni tecnologiche di primo livello. Insomma, un gustoso antipasto in attesa della versione 100% elettrica in arrivo l’anno prossimo.

Mercedes Citan 2021: le caratteristiche

Il nuovo Mercedes Citan è disponibile in due versioni, Furgone e Tourer (più avanti è previsto l’arrivo di altre versioni a passo lungo e il Mixto) e in entrambi i casi si propone di essere un valido alleato per il trasporto a medio raggio. Rispetto alle versioni precedenti, lo small van tedesco ha un look più elegante tanto all’esterno quanto all’interno con l’abitacolo caratterizzato da una plancia portastrumenti il cui disegno è ispirato al profilo di un’ala. Il risultato finale è una sensazione di semplicità ma completezza. La facilità di carico è aumentata grazie alla presenza delle porte scorrevoli ad ampia apertura su entrambi i lati e un bordo di carico ribassato, scelte ideali per una vettura lunga 4.498 mm e con un passo di 2.716 mm.
A livello di motori, Citan è disponibile con due propulsori diesel e una a benzina, tutte omologate Euro 6D, con potenze che vanno dai 75 ed i 131 CV. Scelte convenzionali che anticipano un’importante novità per il 2022: nella seconda metà dell’anno prossimo, infatti, arriverà eCitan, che andrà a completare la gamma di veicoli professionali a zero emissioni di Mercedes che prevede già eVito ed eSprinter.

Il motore elettrico di eCitan sarà in grado di erogare una potenza massima di 102 CV e una coppia massima di 245 Nm. La batteria agli ioni di litio avrà una capacità netta di 44 kWh e garantirà un’autonomia nel ciclo combinato WLTP di circa 285 km, ideale per le consegne in ambito urbano. La ricarica tramite colonnine fast charge permetterà di accumulare dal 10 all’80% della carica in circa 40 minuti.
Citan viene fornito di serie con sette airbag, Hill Start Assist, controllo di stabilità in presenza di vento laterale, monitoraggio della stanchezza del conducente e chiamata d’emergenza. I pacchetti optional sono di due livelli. Il primo prevede anche frenata automatica d’emergenza, avvertimento in caso di uscita dalla corsia di marcia e monitoraggio dell’angolo cieco: il secondo, invece, disponibile solo sui modelli con cambio automatico, prevede anche cruise control adattivo e il mantenimento della corsia di marcia.

A richiesta, si può avere il sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience), con schermo da 7″, assistente vocale Hey Mercedes, navigazione con traffico in tempo reale, radio DAB, vivavoce Bluetooth, supporto per Apple CarPlay e Android Auto. In Germania il prezzo di partenza è di 23.800 euro, ma ancora non è stato reso noto il listino per l’Italia.

TUTTO SU Mercedes
Articoli più letti
RUOTE IN RETE