USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Audi e-tron Sportback: il SUV elettrico che unisce efficienza e prestazioni

Audi e-tron Sportback si caratterizza per un design sportivo e tanta tecnologia a bordo. Due le versioni: 55 e 50 quattro con una potenza massima di, rispettivamente, 408 e 313 CV. L’autonomia arriva fino a 446 km nel ciclo WLTP. Sarà disponibile in Italia nel corso del secondo trimestre 2020

Audi prosegue nella propria opera di elettrificazione presentando il secondo modello della gamma e-tron: Audi e-tron Sportback, il SUV coupé con una potenza massima di 408 CV, in grado di percorrere sino a 446 km (nel ciclo WLTP) con un “pieno” d’energia. In Italia, nuova Audi e-tron Sportback sarà disponibile presso le Concessionarie nel corso del secondo trimestre 2020.

Audi e-tron Sportback: com’è fatta

Audi e-tron Sportback coniuga l’abitabilità e le performance di un SUV high-end all’eleganza di una coupé a quattro porte e all’efficienza di un’auto elettrica. Lunga 4,90 metri, larga 1,93 metri e alta 1,62 metri, è caratterizzata da un design muscolare. La sezione inferiore dei proiettori a LED Audi Matrix è caratterizzata da quattro segmenti orizzontali che fungono da luci diurne e definiscono la firma luminosa dell’auto. Gli inserti neri lungo le longarine sottoporta indicano il collocamento della batteria. Audi e-tron Sportback è disponibile in 13 tinte carrozzeria, tra le quali l’inedito blu plasma metallizzato: un’esclusiva del SUV coupé elettrico.
Un ulteriore fattore che rafforza l’efficienza di e-tron Sportback è rappresentato dagli specchietti retrovisivi esterni virtuali, disponibili a richiesta, nei cui supporti a forma di ala sono integrate piccole telecamere che proiettano le immagini su schermi OLED. Audi e-tron Sportback garantisce una generosa abitabilità per cinque persone e i bagagli. La capacità di carico complessiva si attesta a 615 litri, 60 dei quali ubicati nel vano portaoggetti supplementare sotto il cofano anteriore. Con lo schienale posteriore abbattuto la capienza crescere a 1.655 litri. Gli interni di Audi e-tron sono votati all’efficienza, all’intuitività e alla leggerezza delle linee.

Audi e-tron Sportback: efficienza e prestazioni

Audi e-tron Sportback coniuga efficienza e prestazioni. I due motori elettrici asincroni, uno in corrispondenza di ciascun assale. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, raggiungendo una velocità massima di 200 km/h (autolimitata elettronicamente). Attivando la modalità Boost, disponibile per otto secondi, il powertrain eroga complessivamente 408 CV e 664 Nm di coppia. Nel caso di una frenata da 100 km/h, il SUV coupé a zero emissioni può recuperare fino a un massimo di 300 Nm e 220 kW di potenza elettrica. Valori equivalenti a oltre il 70% della potenza motore. Nel ciclo WLTP, l’autonomia del SUV coupé arriva a 446 km con una carica completa della batteria. Circa 10 chilometri aggiuntivi rispetto ad Audi e-tron sono riconducibili alla conformazione del corpo vettura. Complessivamente, il sistema di recupero dell’energia contribuisce sino al 30% dell’autonomia della vettura.

Le elevate performance in termini di trazione e dinamica di marcia, su ogni terreno e con qualsiasi condizione atmosferica, sono assicurate dalla la trazione integrale elettrica. Questa regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della coppia fra gli assali. Lo schema delle sospensioni è a cinque bracci. Il servosterzo progressivo di serie adegua la demoltiplicazione in funzione dell’angolo di sterzata e adatta la servoassistenza in base alla velocità. I cerchi in lega da 19 pollici sono ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e adottano pneumatici 255/55 R19 dalla ridotta resistenza al rotolamento. A richiesta, sono previste ruote sino a 22 pollici di diametro: una misura in più rispetto a quanto disponibile per Audi e-tron.

Oltre che mediante la ricarica rapida a corrente continua (DC), il SUV coupé elettrico può essere ricaricato grazie alla corrente alternata su colonnine AC, con potenza standard fino a 11 kW o, optando per un secondo charger (disponibile a richiesta nel corso del 2020), a 22 kW. La Casa dei quattro anelli propone ai Clienti un accesso semplificato a circa 120.000 stazioni in 21 Paesi europei mediante il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service. A corrente alternata come a corrente continua, a 11 kW così come a 150 kW, per un “pieno” d’energia è sufficiente un’unica scheda e un unico contratto di ricarica. Con la funzione Plug & Charge, al debutto nel corso del 2020, il procedimento diverrà ancora più immediato: l’auto otterrà l’autorizzazione automaticamente alla colonnina di ricarica e avvierà l’operazione senza bisogno di alcuna scheda. In Italia, grazie all’accordo tra Audi ed Enel X, la cui rete di ricarica è inclusa nel network e-tron Charging Service, è stata ideata l’offerta Ready for e-tron che facilita ulteriormente la vita ai privati e alle piccole e medie imprese che decidono di convertirsi alla mobilità elettrica.

Audi e-tron Sportback: tanta tecnologia a bordo

I display degli specchietti retrovisivi esterni virtuali, a richiesta, si collegano idealmente alla palpebra dell’Audi virtual cockpit, il cui sottile display sembra sospeso nel vuoto. Il cockpit è orientato al conducente. In particolare, i due display del sistema MMI touch response sono inclinati onde favorire l’interazione con il guidatore. Quando spento, lo schermo superiore si fonde con l’ampia superficie Black Panel, risultando pressoché invisibile. Il display inferiore è integrato nella consolle. Entrambi i display touch visualizzano le informazioni su fondo nero, mentre le interfacce grafiche sono volutamente minimaliste e intuitive. Audi e-tron Sportback è dotata di serie della radio digitale DAB+ e del sistema di navigazione MMI plus con MMI touch response che supporta lo standard di trasmissione dati LTE Advanced e integra un hotspot WLAN per i dispositivi portatili dei passeggeri. La navigazione propone suggerimenti intelligenti per le destinazioni sulla base dei tragitti effettuati. Il calcolo del percorso viene eseguito sia on-board, sia on-line mediante i server del provider di servizi di navigazione e cartografici HERE, utilizzando i dati in tempo reale del traffico.

L’App gratuita myAudi collega lo smartphone del Cliente alla vettura e permette di gestire molteplici operazioni da remoto. Il Cliente può pianificare i processi di carica e la pre climatizzazione. Nello specifico, è possibile impostare un timer per l’ora di partenza così che Audi e-tron Sportback sia carica e/o pre climatizzata per l’ora desiderata. In aggiunta, l’app mostra i dati di marcia e quelli relativi alla carica. La comunicazione con l’auto avviene tramite il modulo LTE integrato. Il pianificatore degli itinerari e-tron trip planner consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app sia attraverso l’MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida. È possibile individuare tutte le colonnine nelle vicinanze e, nel caso delle stazioni connesse d’ultima generazione, apprendere informazioni in merito alla disponibilità, alla potenza e alle modalità di pagamento.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60
ARTICOLI CORRELATI
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Audi e-tron
Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV