Mercedes Classe B: due nuove versioni green

In occasione del restyling di metà carriera la Mercedes Classe B viene proposta anche in due versioni ecosostenibili: elettrica ed a metano. L'autonomia della versione elettrica è di 200 chilometri

Sono due le novità dal punto di vista dell’alimentazione nella gamma della Mercedes Classe B appena rinfrescata: la B Electric Drive e la B Natural Gas Drive.  Le nuove versioni arricchiscono una gamma già ampia di motori a gasolio ed a benzina offrendo ai clienti della casa di Stoccarda un’ulteriore offerta di modelli dai consumi contenuti e dai connotati ecologici. L’architettura comune alle due versioni è basata su una carrozzeria modulare detta “Energy Space” nel cui pianale sono state alloggiate le batterie agli ioni litio per la Electric Drive ed i vari serbatoi (tre per il metano ed uno da 14 litri per la benzina) nella NGD; in questo modo non viene penalizzata la capienza del bagagliaio.

Le due nuove versioni saranno disponibili negli allestimenti Sport ed Executive: la prima adotterà dei cerchi in lega da 17” a 5 razze, un doppio scarico posteriore cromato e la mascherina anteriore con due fasce argentate che convergono nello stemma. Anche agli interni sarà data una nota di sportività grazie ai rivestimenti in tessuto e pelle con alcuni dettagli cromati. La Executive, come sottolineato dal nome, verrà caratterizzata da un tocco più lussuoso, ma anche funzionale e volto alla sicurezza: audio 20 tablet con porta USB, sistema bluetooth e sistema di prevenzione degli urti (Collision Prevention Assist Plus) saranno di serie.

Ulteriori personalizzazioni dell’abitacolo saranno disponibili su richiesta: dall’ampio display con diagonale di oltre 20 cm sospeso sulla plancia fino alla strumentazione a lancette rosse su sfondo nero.  A livello prestazionale la Mercedes Classe B Electric Drive, con un propulsore da 180 cv e 340 Nm di coppia massima, garantirà secondo la casa un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi ed un’autonomia di 200 km.  La versione NGD a metano sfrutta, invece, un propulsore 2.0 litri a benzina da 156 cv; con il pieno di gas la casa promette un’autonomia di 500 km ed un consumo medio pari a 4,2 kg/100 km con emissioni di CO2 di 115 g/km.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI