Porsche Cayenne E-Hybrid prezzi, motori e prestazioni del SUV ibrido

Porsche amplia ulteriormente la sua gamma di vetture ibride: la nuova Cayenne E-Hybrid vanta un tre litri V6 (250 kW/340 CV) abbinato a un motore elettrico (100 kW/136 CV). La potenza complessiva generata dalla vettura è pari a 340 kW (462 CV).

Pensate alle prestazioni che dovrebbe avere una Porsche degna di questo nome: qualcosa del tipo, da 0 a 100 Km/h in 5 secondi – per una velocità massima di 253 Km/h. E questo, in effetti è quel che emerge guardando la scheda tecnica di questa Porsche Cayenne E-Hybrid. Quel che ha decisamente meno a che fare con il SUV sportivo della casa di Zuffenhausen è il dato riportato alla voce consumi: mediamente 3,2 litri di benzina consumati ogni 100 Km – o se preferite impressionarvi maggiormente – poco più di 30 Km percorsi per litro, lo stesso dato – per intenderci – di una Smart diesel di un paio di generazioni fa.

Porsche Cayenne ibrida plug-in: consumi e dati tecnici

A compiere questo miracolo, è proprio il caso di dirlo – ci pensa naturalmente la motorizzazione ibrida che muove questa Porsche Cayenne, all’anagrafe battezzata E-Hybrid. Anche stavolta, come già visto sul vecchio modello – abbiamo a che fare con un ibrido plug-in, ricaricabile all’occorrenza ad una normale presa elettrica. Viaggiando quindi solo in modalità elettrica, questa Cayenne è in grado di percorrere circa 44 Km – e in pratica è proprio questo il segreto per vantare consumi medi così esaltanti. Rispetto alla vecchia Cayenne ibrida sulla nuova debutta un’unità elettrica più potente, batterie con una capacità maggiore ed un sistema di gestione dell’energia ancor più evoluto ed efficiente. Basti pensare che siamo passati dal vecchio motore elettrico da 95 CV all’attuale da ben 136 unità.

Le batterie che lo alimentano sono agli ioni di litio, posizionate sotto il pianale del vano di carico e raffreddate a liquido. Cresce però anche la loro capacità, dai 10,8 kWh della vecchia generazione agli attuali 14,1. Il sistema di ricarica funziona sia in fase di decelerazione che – come detto – attraverso una tradizionale presa di corrente, con la quale è possibile passare ad una ricarica completa in circa 8 ore.

Motorizzazione e tecnologia della Cayenne E-Hybrid

Sul comparto termico troviamo invece un motore benzina V6 da 3 litri di cilindrata da 340 CV che – in combinazione con l’unità elettrica – sviluppa una potenza complessiva di 462 CV. Per quanto riguarda invece la trasmissione ritroviamo la stessa già impiegata sulle altre versioni targate Cayenne, Tiptronic a 8 rapporti. Tra le soluzioni più interessanti abbiamo poi un’app dedicata che consente di localizzare le colonnine di ricarica più vicine per sfruttare la tecnolgia “plug-in”. Inoltre, è possibile attivare da casa, sempre tramite smartphone, il sistema di climatizzazione così da trovare l’abitacolo della nostra Cayenne già riscaldato o rinfrescato.

Per quanto riguarda invece il look e la dotazione di questa variante E-Hybrid – ritroviamo molte soluzioni che vedremo successivamente sul resto della gamma Cayenne. Si parte dal design – con i nuovi cerchi in lega da 22 pollici – per arrivare al comfort, per il quale troviamo il parabrezza riscaldato, l’head up display con molte funzioni della vettura proiettate in 3D (così dal distogliere il meno possibile lo sguardo dalla strada) – o la funzione, più sfiziosa ed esclusiva – dei sedili “massaggianti”. Il prezzo della nuova Porsche Cayenne E-Hybrid è già stato fissato per il mercato italiano a 93.400 Euro.

ARTICOLI CORRELATI