USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Skoda Enyaq, il prossimo SUV elettrico della Casa ceca

Il primo SUV elettrico Made in Skoda ha finalmente un nome: si chiamerà Enyaq e sarà basato sulla piattaforma modulare elettrificata (MEB) del Gruppo Volkswagen

L’elettrico sarà presto realtà in casa Skoda, almeno per quanto riguarda la categoria degli Sport Utility Vehicles: la prossima creazione della Casa ceca, oggi facente parte del Gruppo Volkswagen, si chiamerà “Enyaq” e sarà il primo SUV completamente a zero emissioni basato sulla piattaforma modulare elettrifica MEB.

Skoda Enyaq SUV 2020

Si tratta di un nome che deriva dalla lingua irlandese e dal termine “enya”, che significa “fonte di vita” ed è direttamente collegato al gaelico “Eithne”, che può essere tradotto con i concetti di “essenza”, “spirito” e “principio”. Per il fatto che Enyaq sarà il primo SUV elettrico di Skoda, questo simboleggia l’inizio di una nuova era per il brand ceco, vale a dire quella dell’elettromobilità.

Con il nome Enyaq la Casa che oggi è parte integrante del Gruppo Volkswagen ha voluto abbinare la lettera E di elettromobilità con la Q che identifica la famiglia dei SUV Kodiaq, Karoq e Kamiq. Il primo Sport Utility Vehicle di Skoda farà inoltre parte di un gruppo di 10 modelli elettrificati che verranno lanciati sotto il sub-brand di Skoda iV entro la fine del 2022: la previsione è quella di un 25% di vendite rappresentate da veicoli full electric o plug-in ibridi, con un investimento di circa due miliardi di Euro.

Skoda Enyaq SUV 2020