Auto in panne in autostrada: come comportarsi e cosa fare

Rimanere con l'auto in panne non è un'esperienza piacevole, specie se capita in autostrada. Ecco alcuni consigli su come comportarsi e come mantenere la calma anche in una situazione di emergenza.

Trovarsi con l’auto in panne nel bel mezzo di un viaggio è un evento sicuramente spiacevole. Se il guasto avviene in autostrada la situazione può rivelarsi decisamente pericolosa: meglio sapere cosa fare per tutelare al meglio l’incolumità nostra, dei nostri cari eventualmente presenti a bordo della vettura e degli altri automobilisti.

Innanzitutto è necessario mantenere la calma, non farsi prendere dal panico ed agire con raziocinio. Guasti meccanici o malfunzionamenti di matrice elettronica difficilmente bloccano il veicolo di colpo: se durante la marcia autostradale avvertiamo un calo di potenza o rumori anomali è bene guadagnare il prima possibile la corsia di emergenza avendo cura di segnalare la nostra direzione con gli indicatori di direzione e controllando di avere strada libera.

Se il motore si spegne all’improvviso è necessaria grande prudenza: non arrestate il veicolo, ma sfruttate l’inerzia residua per raggiungere la corsia di emergenza. Attenzione: a motore spento lo sterzo risulta molto più pesante da manovrare in quanto il servosterzo idraulico smette di funzionare.

Una volta raggiunta la corsia di emergenza sconsigliamo di mettersi ad armeggiare con il motore, soprattutto se sprovvisti del know-how necessario.

– Attivare le quattro frecce tramite il tasto rosso solitamente posto al centro della plancia di ogni autovettura.

– Tirare il freno a mano.

– Prima di scendere dal veicolo è necessario indossare il gilet ad alta visibilità secondo obbligo di legge.

– Non scendete dalla portiera del guidatore: utilizzare quella del passeggero posta sulla destra del veicolo in modo da tenerci il più lontano possibile dal veloce traffico autostradale.

– Recuperare il triangolo di emergenza, in genere alloggiato nel vano della ruota di scorta sotto al vano bagagli, montarlo e disporlo lungo la corsia di emergenza a 100 metri dal veicolo in panne.

– E’ consigliabile scavalcare il guardrail in modo da mettersi al sicuro da eventuali veicoli in arrivo.

– A questo punto usare il telefono cellulare per segnalare l’auto in panne all’ACI o al soccorso stradale.

– Se non si dispone di un telefono cellulare, se la batteria è scarica o non abbiamo rete siamo costretti a camminare lungo la corsia di emergenza fino a raggiungere la più vicina colonnina di emergenza.

Infine, un ultimo consiglio. Potrà sembrare ovvio, ma un veicolo in perfetta efficienza è il miglior modo per tenersi lontano da un grave guasto alla vettura. Effettuare presso un’officina autorizzata i tagliandi e non trascurare mai l’accensione di una spia nel quadro strumenti sono “sani” comportamenti: se tutti lo facessero il numero delle auto in panne nelle nostre strade ed autostrade risulterebbe drasticamente ridotto.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE