USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Come prendersi cura della propria automobile ferma in garage

A causa dell'emergenza Coronavirus la nostra auto rimane spesso ferma in garage: ecco tutti gli accorgimenti per mantenerla in perfetta efficienza

Da quando l’emergenza Coronavirus ha cambiato le nostre vite, ormai più di un mese fa, l’utilizzo della nostra automobile si è fatto sempre più saltuario. Alcuni l’hanno continuata ad accendere per andare al lavoro, mentre tanti altri si sono limitati a farla uscire dal garage solo per fare la spesa. La maggior parte, probabilmente, l’ha lasciata ferma a prendere la polvere: eppure una vettura va periodicamente controllata, in modo da evitare che insorgano problemi più gravi con il protrarsi del tempo.

Ecco, quindi, alcuni consigli per mantenere la nostra automobile in perfetta efficienza, in vista della tanto attesa “fase 2”: nel caso in cui sia rimasta immobile in garage per oltre un mese, è il caso di controllare immediatamente lo stato della batteria, per capire se si è scaricata completamente oppure è in grado di dare ancora dei segni di vita. Nel caso disponessimo di un mantenitore di carica tutto sarebbe più facile, perchè questo dispositivo fornisce alla batteria una corrente a tensione costante impedendo che la sua energia vada a zero.

Manutenzione auto ferma garage Coronavirus

Se, però, non lo abbiamo a portata di mano, è il caso quantomeno di staccare i poli della batteria, oppure accendere l’autovettura almeno un paio di volte a settimana e lasciarla girare al minimo per qualche minuto, in modo da far rimanere attivi tutti i sistemi a bordo, compreso il motore. In tal senso, se durante la sosta abbiamo mantenuto la prima e il freno a mano innestati, è opportuno disattivare quest’ultimo per primo e poi cambiare marcia più volte quando torneremo ad utilizzarla, al fine di ripristinare il corretto funzionamento della trasmissione.

Passiamo alle gomme: il rischio di tenere ferma la nostra automobile così a lungo è quello di causare un’ovalizzazione degli pneumatici, causata dallo scaricamento del peso del veicolo solamente su una piccola parte delle gomme. Come risolvere questo problema? Gonfiare gli pneumatici a una pressione ben più alta del normale, fino a 3,5-4 bar, in modo da renderli più resistenti. Quando torneremo a circolare per strada, però, ricordiamoci di sgonfiarli fino alla corretta pressione di gonfiaggio!

Ultimo accorgimento per la carrozzeria e gli interni: al fine di proteggerla dal sole (se parcheggiata in strada) o da altri agenti atmosferici, sarebbe opportuno coprire la propria auto con un telo, mentre per preservare le condizioni dell’abitacolo ci sentiamo di consigliare di mantenere i finestrini aperti di qualche millimetro, in modo da far circolare l’aria mentre il nostro veicolo si trova in garage.

Manutenzione auto ferma garage Coronavirus

TAGS:

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
Renault
Twingo III
PRODUZIONE dal 03/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 10.600€
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
SPECIALE
SPECIALE
Articoli più letti
RUOTE IN RETE