USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Guida alla micromobilità: serve l’assicurazione per circolare in monopattino?

Il progressivo diffondersi di monopattini e biciclette elettriche lascia un grande punto di domanda: è necessario avere con sè un'assicurazione per stare tranquilli durante il loro utilizzo?

La presa di coscienza di tener d’occhio i cambiamenti ambientali anche nei nostri piccoli gesti quotidiani ha avuto come conseguenza un vero e proprio “boom” della cosiddetta “micromobilità“, quella che prevede l’utilizzo di monopattini e biciclette elettriche all’interno delle nostre grandi città italiane. Un’iniziativa sicuramente lodevole, che però ha anche portato un grave effetto collaterale: le dimensioni contenute (e quindi anche la grande agilità costruttiva) assieme alla scarsa protezione per il conducente rende questi mezzi esposti alle insidie del traffico.

Non sono rari i casi in cui i media hanno riportato degli incidenti a causa della troppa libertà concessa a questa tipologia di veicoli, per cui a questo punto una domanda sorge spontanea: vale la pena avere con sè un’assicurazione durante il loro utilizzo (anche a noleggio)? La risposta è sicuramente affermativa, perchè in caso di sinistro (specialmente ai danni di persone) i risarcimenti potrebbero risultare estremamente costosi.

Quale polizza è quindi meglio stipulare per dormire sonni tranquilli e circolare in tutta serenità? La prima domanda da porsi è relativa all’utilizzo che si intende fare di un monopattino o di una bici elettrica: per andare al lavoro tutti i giorni è consigliabile un’assicurazione annuale, mentre per un utilizzo sporadico vale la pena prendere in considerazione quelle giornaliere o per brevi periodi. A volte la stessa RC Auto della propria macchina copre già il conducente nella guida di questo tipo di veicoli, ma se così non fosse vi consigliamo di dare un’occhiata alla guida specifica alle tariffe creata da Altroconsumo.

Qualche esempio? Quelle annuali partono da un minimo di 39 Euro per il pacchetto base limitato alla sola responsabilità civile a un massimo di quasi 250 Euro per quelle più complete con tanto di assistenza stradale, mentre quelle giornaliere non vanno oltre i 10 Euro. In ogni caso bisogna sempre valutare bene ciò che è offerto dalla singola polizza, dalle condizioni per il conducente ai mezzi coperti (se di proprietà o anche in sharing).

L’utilizzo a noleggio, in realtà, già comprende una tariffa di responsabilità civile verso terzi nel costo sostenuto per l’utilizzo di un monopattino o di una e-bike, che entra in gioco però solo se si rispettano determinate condizioni. Queste sono riportate nei moduli che si firmano prima di utilizzare il servizio e prevedono, per esempio, l’impiego di dispositivi di sicurezza come il casco e la pettorina catarifrangente. Il motivo? Per tutelarsi dal dover risarcire chi, in monopattino, fa il “furbo” circolando, per esempio, in due sullo stesso mezzo, magari sul marciapiede anzichè sulla carreggiata. Occhio, quindi, a quello che sottoscrivete prima di cadere dalle nuvole…

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE