USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Pneumatici e non solo: i dettagli da non trascurare anche durante la pandemia

L'emergenza sanitaria ha ridotto la nostra mobilità, ma questo non implica avere minore attenzione nei riguardi della propria vettura. Gli pneumatici sono tra le parti di cui ci si deve prendere maggiormente cura, affidandosi a dei professionisti

Ci sono tanti aspetti della nostra quotidianità che stiamo trascurando a causa dell’emergenza sanitaria. Piccole abitudini che non erano soltanto dei riti, ma spesso delle attività necessarie per quanto di routine. Molte di queste riguardano la nostra auto. Già, perché le restrizioni imposte dalle normative anti Covid-19 hanno ridotto la nostra mobilità, ma non per questo la nostra vettura deve essere trascurata.

Prendersi cura dell’auto anche in tempi di pandemia

I dati diffusi da Federpneus, l’Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici, fanno riflettere. Prendendo in considerazione l’arco temporale della pandemia, infatti, emerge come il 54% degli automobilisti non sappia di preciso quando è arrivato il momento di eseguire un controllo per la manutenzione ordinaria (verifica della pressione dei pneumatici, del livello dell’olio o dello stato delle batterie) del proprio veicolo e addirittura il 32% degli intervistati – in un nutrito campione di automobilisti del Regno Unito – ritiene sufficiente eseguirla “solo ogni tanto o addirittura mai”. Il fatto di utilizzare meno l’auto può avere dei risvolti positivi (ad esempio un risparmio sulla spesa del carburante o il rallentamento dell’usura di alcune parti), ma non la protegge in toto. Parti come batterie e pneumatici, ad esempio richiedo un controllo anche durante i periodi di fermo per fare sì che non ci siano problemi in caso di necessità.

Federpneus pone, ovviamente, particolare attenzione proprio sugli pneumatici. Una corretta manutenzione ci permette di viaggiare in sicurezza, ridurre i consumi e di conseguenza le emissioni inquinanti. Io consiglio è quello di evitare il fai da te e prediligere specialisti del settore anche perché i gommisti rientrano nei punti vendita al dettaglio ammesse nell’allegato 23 del DPCM del 2 marzo 2021, quindi accessibili anche se si è in zona arancione o rossa. Insomma, una buona manutenzione della propria auto e delle gomme in particolare, è un atto d’attenzione verso la vettura, ma soprattutto verso noi stessi e in questo momento ne abbiamo più che mai bisogno.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE