USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Pneumatici fuori controllo

Pochi i controlli ai pneumatici sulle strade, Federpneus chiede maggiori verifiche e nuove norme del Codice della Strada

I pneumatici sono un elemento chiave della sicurezza, ma, a quanto pare, sebbene questo ruolo chiave venga riconosciuto da tutti, non subiscono i dovuti controlli. Gli unici a effettuare questo tipo di controllo,al momento, sono le forze di Polizia. E’ stato riscontrato in diverse situazioni che il maggior pericolo durante la circolazione è casato da gomme trascurate, pneumatici che tendenzialmente non sostituiamo quando si manifestano rotture o anomalie o, peggio ancora, quando la profondità del battistrada si avvicina al limite minimo fissato dal codice della strada in 1,6 millimetri. E’ un grido di allarme quello lanciato da Federpneus, Federazione nazionale rivenditori specialisti di pneumatici, rivolto agli automobilisti ma soprattutto a poliziotti e forze dell’ordine in generale che ogni giorno pattugliano le nostre strade, un grido che vuole attirare l’attenzione di tutti oltre al controllo della profondità del battistrada anche sulla verifica della corretta pressione di gonfiaggio dei pneumatici, indicata nella carta di circolazione del veicolo, che, come noto, ha notevoli ripercussioni oltre che sulla sicurezza, anche sui consumi di carburante e conseguentemente sulle emissioni nocive di CO2 del veicolo. Sono ben noti infatti i pericoli, perdita di aderenza e facilità di sbandamenti, o gli effetti negativi, maggiore usura e quindi meno sicurezza e durata, che una insufficiente pressione dei pneumatici possono provocare. Il codice della strada attualmente però non prevede che le forze di polizia controllino la pressione di gonfiaggio delle gomme. In conseguenza di ciò e per contribuire alla sicurezza della circolazione ed al contenimento delle emissioni nocive dei veicoli, Federpneus chiede pertanto l’introduzione di una nuova norma del Codice della Strada che prescriva “l’obbligatorietà dei controlli da parte delle forze di polizia anche della corretta pressione dei pneumatici, prescritta dal costruttore automobilistico sulla carta di circolazione del veicolo”.

TAGS:

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE